Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 27571
  
capriolostradaApprovato un emendamento al Decreto Legge Infrastrutture a tutela della fauna selvatica. On Di Lauro: passaggio in sicurezza nei territori a maggiore densità.

Un emendamento della deputata Carmen Di Lauro (M5S) inserisce una norma a tutela della fauna selvatica nel decreto legge sulle infrastrutture. L'emendamento, approvato oggi dalla Commissione Ambiente della Camera, prevede che  in fase di progettazione ed esecuzione di infrastrutture di tipo stradale, autostradale e ferroviario si predispongano 'corsie di attraversamento' per consentire il passaggio in sicurezza della fauna selvatica nelle aree in cui è maggiore l'incidenza sul territorio. "Un impegno concreto - commenta la deputata- a tutela della biodiversità che porterà la nostra rete infrastrutturale ai livelli di altri Paesi, europei e non solo, dove le infrastrutture di attraversamento sono già realtà da tempo".

Dopo la conversione in legge del decreto Infrastrutture servirà un decreto attuativo del Ministero delle Infrastrutture- di concerto con il Ministero per la transizione ecologica-  per definire le specifiche tecniche destinate ai gestori e finalizzate ad assicurare modalità standardizzate ai fini della progettazione.

"Vigileremo affinché anche questo successivo passaggio sia celermente attuato. in molte aree del Paese la mancanza di queste aree di passaggio genere situazioni di grave pericolo anche per automobilisti e autotrasportatori ed è necessario intervenire quanto prima" conclude Di Lauro.

Le modifiche approvate
6-sexies. In fase di progettazione ed esecuzione di infrastrutture di tipo stradale, autostradale e ferroviario devono essere previste infrastrutture complementari atte a consentire il passaggio in sicurezza di
fauna selvatica nelle aree in cui è maggiore la loro presenza nel territorio.
6-septies. Le disposizioni del comma 6-sexies si applicano alle infrastrutture di tipo stradale, autostradale e ferroviario la cui attività di progettazione è avviata successivamente alla data di entrata in vigore
della legge di conversione del presente decreto.
6-octies. Con decreto del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, di concerto con il Ministro della transizione ecologica, sono definite le specifiche tecniche destinate ai gestori e
finalizzate ad assicurare modalità standardizzate ai fini della progettazione di cui al comma 6-sexies.
6-novies. Dall’attuazione delle disposizioni dei commi 6-sexies, 6-septies e 6-octies non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica.

Conversione in legge del decreto-legge 10 settembre 2021, n. 121
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o