Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 25887
  
REPUBBLICA ITALIANADal 28 luglio fentanil, analoghi e derivati sono entrati nella tabella delle sostanze stupefacenti e psicotrope.


Con decreto 30 giugno 2020, in vigore dal 28 luglio 2020, sono stati inseriti nella tabella I delle sostanze stupefacenti e psicotrope di cui al DPR 309/90 gli analoghi di struttura e derivati del fentanil, un oppioide sintetico utilizzato per la terapia del dolore e come anestetico, circa 100 volte più potente della morfina, da usare sotto stretto controllo medico.

Nel decreto vengono in particolare dettagliate le caratteristiche strutturali delle sostanze correlate al fentanil, cosiddetti fentanili, necessarie per identificare prontamente le sostanze e rendere efficaci la prevenzione e i controlli.

I fentanili sono una famiglia di oppioidi sintetici più potenti dello stesso fentanil. Usati in modo improprio o illegale sono molto pericolosi, piccole quantità possono causare intossicazioni potenzialmente letali.

Il decreto costituisce quindi uno strumento di contrasto per la produzione e la diffusione illecite dei fentanili, ponendoli sotto controllo.

Decreto 30 giugno 2020
Aggiornamento delle tabelle contenenti l'indicazione delle sostanze stupefacenti e psicotrope, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309 e successive modificazioni. Inserimento nella Tabella I delle sostanze: analoghi di struttura e derivati del fentanil.

Fentanyl, risoluzione per contrastare l'uso illegale
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o