Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 28982
  
LOLLOBRIGIDA MINISTRONon solo un cambio di denominazione. Il Masaf modifica le forme organizzaticve del Governo e assume nuovi compiti. Ecco cosa vuol dire "sovranità alimentare".

Sono pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale le nuove attribuzioni del Ministero dell'Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf). Il Dicastero guidato dal Ministro Francesco Lollobrigida non si limita a ad un cambio di denominazione e di acronimo, ma interviene sulle forme organizzative del Governo disciplinate con la riforma del 1999.

In particolare, al Masaf sono attribuite nuove ulteriori funzioni "in materia di tutela della sovranita' alimentare" che a norma di Titolo V spettano allo Stato. Per tutela della sovranità alimentare deve intendersi in primo luogo la "garanzia della sicurezza delle scorte e degli approvvigionamenti alimentari".

Al Masaf competono inoltre:
- il sostegno della filiera agroalimentare, della pesca e dell'acquacoltura
- il coordinamento delle politiche di gestione delle risorse ittiche marine
- la produzione di cibo di qualita', la cura e la valorizzazione delle aree e degli ambienti rurali
- la promozione delle produzioni agroalimentari nazionali sui mercati internazionali.

La nuova denominazione del Ministero andrà a sostituire la precedente (Mipaaf) in tutte le comunicazioni, sito ufficiale compreso dove l'organigramma vigente del Ministero, "nelle more dell'emanazione del DPCM di organizzazione degli uffici".

DECRETO-LEGGE 11 novembre 2022, n. 173
Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri.