Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 28982
  
dottore libro steto pcSi riunirà lunedì prossimo il nuovo Consiglio Superiore di Sanità. Decretati i 30 componenti di nomina ministeriale.

Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato il decreto per il nuovo Consiglio superiore di sanità (Css) per il triennio 2022-2025. Il Css è costituito da trenta componenti non di
diritto, individuati tra docenti universitari, dirigenti di struttura complessa del Ssn, soggetti particolamente qualificati nelle materie attinenti alle competenze istituzionali del Consiglio stesso.

La prima riunione di insediamento è prevista per lunedì 7 marzo. Alla presidenza sarà confermato Franco Locatelli, al vertice del Css dal 2019. Tra i nominati non di diritto figura il prof Vito Martella, ordinario di Malattie Infettive degli animali domestici dell'Università di Bari. Per il Prof Martella si tratta di una conferma, nel precedente mandato ha ricoperto la presidenza della Sezione IV.

Alla prima convocazione - che sarà presieduta dal Ministro della Salute Roberto Speranza- saranno presenti anche i componenti di diritto del Css, fra cui il Presidente Fnovi Gaetano Penocchio. Il funzionamento del Css segue le procedure definite con regolamento ministeriale.

Tematiche di interesse veterinario- Il Consiglio si articola nel Comitato di presidenza, nell’Assemblea generale e in cinque Sezioni, che si occupano- fra le altre tematiche- di sicurezza alimentare, tutela salute e benessere degli animali, profilassi veterinaria e malattie infettive e diffusive, farmaci e alimenti per gli animali. La Sezione di riferimento è la Sezione IV.

pdfDECRETO_CSS.pdf420.5 KB