Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 27571
  
2Si alzano pubblicamente le prime voci a sostegno degli antibiotici essenziali ad uso veterinario. Gli onorevoli Huitema e Dreosto voteranno no alla mozione Hausling.
La mozione Hausling incontra pubblicamente i primi oppositori all'interno dell'Europarlamento.  L'eurodeputato olandese Jan Huitema (Gruppo Renew Europe) scrive su Twitter: "Nella lotta contro la resistenza antimicrobica dobbiamo guardare a ciò che è importante per le persone e per gli animali. Alcuni antibiotici sono considerati importanti per gli animali. Per questo, ho votato contro la mozione in commissione ENVI". Huitema afferma di sostenere un approccio One Health basato sulle conoscenze scientifiche nella UE.

Di "deriva inaccettabile" parla l’Eurodeputato Marco Dreosto (Gruppo Identità e Democrazia). “La mozione approvata in via definitiva avrebbe un impatto devastante- spiega- non solo sugli allevamenti zootecnici, ma anche per gli animali da compagnia, con gravi conseguenze per la diffusione delle malattie zoonotiche. Inoltre, la mozione non prende in considerazione la consulenza scientifica delle agenzie dell’UE che è stata sviluppata con il contributo di esperti scientifici anche di livello internazionale in materia di salute umana e animale”.

Da giorni, gli Eurodeputati sono sollecitati da petizioni e lettere aperte dei Medici Veterinari di tutta Europa. In queste ore la  FVE ( Federazione dei Veterinari Europei) fa sapere che le petizioni in corso in 4 Paesi ( Germania, Belgio, Italia e Polonia) hanno complessivamente superato le 500 mila firme.
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o