Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 25469
  
da un comune allaltroIl nuovo DPCM e l'ordinanza Speranza-Morgese lascia inalterate le deroghe allo spostamento motivato per i medici veterinari.

Fino a venerdì 3 aprile sarà vietato trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso rispetto a quello in cui ci si trova. Fanno eccezione soltanto gli spostamenti per le ormai note "comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute".

Rientrano in queste deroghe, anche gli spostamenti da un comune all'altro da parte dei Medici Veterinari per motivi di lavoro o per ragioni di urgenza e di salute: queste deroghe continuano ad essere applicabili anche alle emergenze veterinarie e alla salute animale.

Lo spostamento dovrà essere motivato con l'autodichiarazione da esibire in caso di controlli. Il divieto generale di spostamento da un Comune all'altro riguarda le persone fisiche ed è stato disposto prima con una ordinanza dei Ministri della Salute e dell'Interno e poi con decreto della presidenza del consiglio dei ministri.

Ordinanza 22 marzo 2020

DPCM 22 marzo 2020
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o