Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 27396
  
HEPATITISIl Ministero della Salute e il Centro per il Controllo delle Malattie presentano i risultati del progetto di ricerca CCM-2016 sui rischi da Epatite E.

A chiusura del progetto, i dati saranno illustrati il 28 maggio - presso l’Istituto Superiore di Sanità, Aula Pocchiari- secondo un approccio "one health" per la valutazione del rischio. A darne notizia è il Focal point italiano di EFSA.

Il convegno riunirà il personale di enti ed istituzioni sanitarie e di ricerca impegnato nella valutazione del rischio correlato alla presenza dell’Epatite E negli alimenti, nell’ambiente, negli animali da reddito e nella sorveglianza delle malattie trasmesse con gli alimenti.  Hanno collaborato all'evento, il Dipartimento Attività Sanitarie della Regione Siciliana e la Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute.

A livello europeo, l’infezione da HEV si sta delineando come un problema emergente di sanità pubblica, visto il trend di aumento delle infezioni autoctone.
Per questo, nel 2016 il Ministero della Salute ha finanziato un progetto che incrementasse le conoscenze relative alla diffusione di tale virus, collegando in modo sistematico le informazioni provenienti dall’ambito clinico ed epidemiologico, dalla virologia ambientale, da quella veterinaria (prevalenza del virus nelle popolazioni suine e rischio di cross-contaminazione nelle fasi della macellazione) e dalla virologia alimentare (prevalenza e livelli di contaminazione con HEV in diverse categorie di prodotto destinati al consumo umano). Queste informazioni hanno consentito di definire un risk ranking per la pianificazione di attività di comunicazione al consumatore e per l’ottimizzazione dei piani di controllo nazionali e regionali.

L’OMS stima annualmente 20 milioni di infezioni nel mondo, oltre 3 milioni di casi acuti e circa 60.000 morti l’anno.

pdfIL_PROGRAMMA_copy_copy.pdf254.78 KB
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o