Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 26704
  
agenzia entrate smsDa quest'anno, sarà la Fnovi ad aggiornare l'Anagrafe tributaria riguardo ai dati dei Medici Veterinari risultanti dall'albo unico professionale.

Iscrizioni, variazioni e cancellazioni degli iscritti: sono i dati che gli Ordini professionali sono tenuti ad inviare all'AnagrafeTributaria e che, entro il 30 giugno, verranno trasmessi direttamente dalla Fnovi. La novità discende da un provvedimento dell'Agenzia delle Entrate- che da quest'anno-  ha esteso alle Federazioni nazionali la facoltà di invio. I dati da inviare si riferiscono al 2020.

Al riguardo, la Fnovi ha informato gli Ordini provinciali, ricordando che i dati "saranno estratti dall’Albo Unico, dove sono registrate le  schede anagrafiche degli Iscritti, aggiornate dalle segreterie degli Ordini". 

La novità discende dal Codice dell’amministrazione digitale, che punta a estendere l’uso dei sistemi telematici per semplificare gli adempimenti, utilizzando i dispositivi dell’Agenzia. L'invio dei dati dall'Albo unico nazionale- spiega Fisco Oggi- " realizza vantaggi in termini di raccolta e di riferibilità della comunicazione a un unico soggetto per tutti gli aspetti collegati alla gestione dei dati una volta in possesso dell’Agenzia".
La scadenza sarà sempre entro il 30 giugno di ciascun anno. 

L'obbligo di comunicazione all'Anagrafe Tributaria dei dati dei Medici Veterinari iscritti all'Ordine è previsto dal DPR 605/173. L'Agenzia delle Entrate vi attinge nell'ambito delle attività di accertamento fiscale, patromoniale o in corso di procedimenti giudiziari di natura penale.
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o