• Utenti 12
  • Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 29187
CONGRESSO A CREMONA

Suinicoltura strategica anche nel suo periodo più difficile

Suinicoltura strategica anche nel suo periodo più difficile
Il convegno Suinicoltura Congress che si terrà a Palazzo Trecchi il 27 febbraio affronterà gli sviluppi di uno dei comparti agroalimentari più importanti dell’intero sistema economico nazionale.

Non solo Peste Suina Africana: i rincari energetici e delle materie prime stanno pesando enormemente sui bilanci delle aziende suinicole. L'Italia, al netto dell'inflazione, è un mercato saturo. La Cina continua a essere la destinazione principale dell'export, ma ha dimezzato i quantitativi importati.  Parliamo di un comparto, la "Dop Economy italiana" che vale alla produzione 19 miliardi ed esporta per 10,7 miliardi di euro.

Dati Crefis (Centro ricerche economiche sulle filiere sostenibili) indicano che l’allevamento suinicolo a ciclo chiuso nell'ultimo anno ha registrato un indice congiunturale di redditività in calo ( -4,7%) soprattutto a causa del calo dei prezzi dei suini da macello pesanti. La quotazione media mensile dei capi del circuito tutelato è infatti scesa del 2,5% rispetto al periodo precedente, fermandosi a 1,998 euro/kg. 

Ciononostante, il settore continua a pianificare investimenti per mantenere alta la sua competitività internazionale. Le leve sono economiche e sanitarie: sostegno finanziario, sviluppo dell'export, salute animale, innovazione tecnologica, sostenibilità, riduzione degli antibiotici. La sfida è di attrarre fette di mercato internazionale nei Paesi dove c'è sia capacità di spesa che domanda di alimenti a base di proteine animali.

Ne parleranno relatori di calibro ed esperienza internazionale: Romano Marabelli, Advisor della Direzione Generale del World Organisation for Animale Health WOAH, Francesco Feliziani, Responsabile Laboratorio Referenze Nazionali Pesti Suine IZSUM, Umberto Rolla, Responsabile Veterinario e di Produzione (Martini spa); Rudi Hirsch-Emtkjær, Area Sales Manager Aco Funki, Danimarca. Marika De Vicenzi, Ester Venturelli, CLAL srl; Alberto Lancellotti, esperto di statistica economica; Gabriele Canali, Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza; Eva Gocsik, Rabobank Group, Olanda.

Suinicoltura congress 2023

Iscrizione on line