• Utenti 11
  • Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 31206
ORDINANZA PROROGATA

Aggressioni canine, MinSal: continuare a educare i proprietari

Aggressioni canine, MinSal: continuare a educare i proprietari
Il "patentino" resta volontario, ma è ancora necessario migliorare la capacità di gestione dei cani. Prorogata di un altro anno l'ordinanza per la tutela dalle aggressioni di cani.


Restano in vigore senza soluzione di continuità e senza modifiche le norme per la tutela dell'incolumità pubblica dalle aggressioni dei cani. Nelle more di una disciplina organica, la materia resta disciplinata dall'ordinanza ministeriale del 6 agosto 2013 e dal sistema di prevenzione del rischio di aggressione da parte dei cani organizzato nel 2009 in contrapposizione alle black list delle razze canine.

Dal 2009, la prevenzione degli episodi di aggressione ai danni di altri animali e delle persone è basata non solo sull'imposizione di divieti e obblighi per i proprietari e detentori di cani, ma anche sulla formazione degli stessi per migliorare la loro capacita' di gestione degli animali. Resta necessario e urgente diffondere in maniera capillare su tutto il territorio nazionale la cultura del possesso responsabile degli animali mediante percorsi formativi su base volontaria, come previsto dal decreto ministeriale 26 novembre 2009.

Il termine di validita' dell'ordinanza del Ministro della salute 6 agosto 2013 e successive modificazioni, e' prorogato di altri dodici mesi, a decorrere dal 2 settembre 2023.
L'Ordinanza di proroga è firmata dal Sottosegretario di Stato Marcello Gemmato, con delega alla trattazione e alla firma degli atti in materia di sanita' animale.
L'atto è pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 25 agosto, insieme alla proroga annuale di un'altra ordinanza ministeriale in scadenza riguardante il divieto e la gestione degli avvelenamenti.

ORDINANZA 9 agosto 2023
Proroga dell'ordinanza contingibile e urgente 6 agosto 2013, e successive modificazioni, concernente la tutela dell'incolumita' pubblica dall'aggressione dei cani.