Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 25886
  
codicepenaleLa Corte di appello di Bologna ha confermato la condanna (pena sospesa) di un anno e sei mesi di reclusione. Danni morali alle associazioni animaliste.
La condanna a carico di Giorgio Giacomo Guberti – già inflitta in primo grado dal Tribunale di Ravenna- è per maltrattamento, abbandono di animali e smaltimento illecito dei liquami. Confermata dalla Corte di appello anche la confisca degli oltre 200 cani da caccia (quasi tutti pointer) e dei gatti selvatici sequestrati in due allevamenti a fine dicembre 2008 nel corso di un'operazione del Nirda, il nucleo investigativo per i reati in danno agli animali del Corpo Forestale dello Stato.

I giudici hanno infine confermato l'impianto civilistico della sentenza che in primo grado aveva visto assegnare provvisionali da 3mila euro alle 13 associazioni animaliste costituitesi in parte civile davanti al giudice.
La difesa aveva chiesto l'assoluzione dell'imputato sulla base, tra le altre cose, di una presunta illegittimità nelle operazioni di verifica sullo stato dei cani.

Le motivazioni della Corte saranno rese note entro 45 giorni, dopo le quali la difesa ha già preannunciato ricorso in Cassazione.
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o