Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 27420
  
presvetIn Spagna è in vigore la legge sulla prescrizione veterinaria elettronica. A regime il sistema Prescrivet.

Il 2 gennaio 2019  è entrato in vigore il Real Decreto sulla trasmissione elettronica obbligatoria dei dati riguardanti le prescrizioni veterinarie di antibiotici destinati ad animali produttori di alimenti.

Il provvedimento- emanato ad aprile dell'anno scorso ed entrato in vigore all'inizio di quest'anno- si basa sull'utilizzo di Prescrivet, il sistema informatico gratuito, messo a punto dal Collegio dei Veterinari della Spagna per tutti i Medici Veterinari, per l'emissione elettronica di tutte le ricette, sia agli animali da reddito che agli animali da compagnia. 
Dal 2 gennaio di quest'anno, il sistema informativo del Ministero delle Politiche Agricole, Presvet, si interfaccerà con Prescrivet per ottenere i dati degli antibiotici prescritti agli animali destinati al consumo umano.

I dati richiesti dal Ministero spagnolo saranno trasmessi a Presvet a cura del Medico Veterinario prescrittore, con una periodicità almeno mensile e sotto la sua personale responsabilità.  Elevate le sanzioni per violazioni dell'obbligo di legge, considerate alla stregua di una violazione della legge spagnola sulla sanità animale: nei casi più gravi la sanzione amministrativa può arrivare a 60mila euro, fatte salve eventuali responsabilità civili e penali.

L'obiettivo del Real Decreto è di dar corso al controllo "fondamentale" dei flussi delle prescrizioni veterinarie di antibiotici, minimizzando l'impatto sulle attività professionali e della pubblica amministrazione. Il provvedimento attua il "Piano strategico e di azione per ridurre il rischio di selezione e diffusione della resistenza agli antibiotici", approvato
dalle autorità spagnole nel 2014. Tutto questo all'interno del quadro stabilito dall'Unione europea, sulle lotta congiunta alle resistenze nel settore umano e nel settore veterinario.



PrescriVet: la ricetta veterinaria elettronica in Spagna
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o