Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 28369
  
info dayCinque articoli e un disciplinare tecnico. Il decreto operativo nelle slide presentate dal Ministero della Salute all'Info Day del 20 novembre.

La Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari ha pubblicato le presentazioni del 12° Info Day, l'incontro informativo annuale, tra gli uffici 4 e 5 della DGSAF e gli stakeholder del settore che si è svolto il 20 e il 21 novembre nella sede ministeriale di Viale Ribotta.

Durante la prima giornata, gli Uffici hanno fatto il punto sulla digitalizzazione della gestione dei medicinali veterinari. Le slide, presentate da Angelica Maggio (Direzione Ufficio 4 Medicinali Veterinari) descrivono i  contenuti del decreto operativo sulla ricetta veterinaria elettronica, declinati in 5 articoli e un disciplinare tecnico diviso in 2 parti: una riguarda la produzione e distribuzione intermedia e un’altra la prescrizione veterinaria e la dispensazione del farmaco.

Rispetto alla prima stesura di luglio, il decreto è stato integrato con l'interscambio fra il Sistema della REVet e il Sistema SAC del Ministero delle Finanze (Sistema di Accoglienza Centrale) già in uso per la ricetta elettronica alla persona e collegata alla Tessera Sanitaria. L'interscambio consente al proprietario/detentore di indicare al farmacista il proprio codice fiscale, come unica informazione utlile a rintracciare la ricetta digitale del Medico Veterinario e a consegnare il farmaco prescritto per l'animale in cura. La titolarità delle informazioni riguardanti le ricette veterinarie elettroniche resta in capo al Ministero della Salute.

I contenuti operativi illustrati dal Ministero il 20 novembre scorso sono stati ripresi da Federfarma nella sua circolare ai titolari di farmacia.

Le presentazioni, pubblicate on line, si riferiscono a numerosi temi trattati nel corso del 12° Info Day, fra i quali lo sviluppo di medicinali veterinari destinati a specie minori (MUMS).

Ricetta elettronica, DGSAF: il 1 gennaio si parte