Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 27420
  
cina medicineIl Ministero della Salute si è rivolto alle farmaceutiche di medicinali veterinari: verifiche su eventuali forniture da un'azienda cinese.

Verificare "con urgenza" se l’Officina Farmaceutica Zhejiang Huahai Pharmaceutical risulti fornitore autorizzato di "sostanze attive e/o intermedio di produzione per i loro prodotti". L'avviso del Ministero della Salute è rivolto alle aziende farmaceutiche titolari di medicinali veterinari autorizzati per il mercato italiano e di prodotti per l'esportazione.

In caso di riscontro positivo- e "solo" in questo caso-  l’azienda interessata "dovrà darne immediata comunicazione al Ministero della salute", fornendo alcune informazioni. In particolare, il Ministero richiede: l'indicazione delle sostanze attive importate dal sito oggetto dell’avviso; l'eventuale registrazione di siti di produzione alternativi per i principi attivi indicati; il numero di A.I.C. per ogni medicinale coinvolto.

Per i medicinali autorizzati con procedure autorizzative di mutuo riconoscimento (MRP) e decentrate (DCP), il Ministero chiede di specificare il codice di procedura europea. La comunicazione deve pervenire entro il giorno 19 ottobre 2018, alla casella di posta: farmacovigilanzavet@sanita.it

Analoga richiesta era stata rivolta, questa estate, da AIFA alle aziende di medicinali ad uso umano.
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o