Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 25241
  
Bruxelles La Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica di 12 settimane sulla protezione e il benessere degli animali nell'Unione.


Fino al 15 giugno, cittadini esperti e stakeholder sono invitati a partecipare alla consultazione pubblica promossa dalla Commissione Europea sul benessere animale. In particolare, la consultazione riguarda la passata strategia 2012-2015, la cui attuazione si è conclusa nel 2018.

Da allora, l'Unione non ha più varato un piano pluriennale strategico, concentrando gli sforzi e gli interventi esclusivamente sull'effettiva applicazione delle norme. Con questa consultazione, la Commissione intende comprendere se l'opinione pubblica europea ritiene che la strategia 2012-2015 abbia dato i risutlati attesi e se gli obiettivi di allora continuino ad essere aggiornati e adeguati all'attualità.
Gli obiettivi principali della strategia prevedevano di:
-valutare la semplificazione della legislazione dell'UE in materia di benessere degli animali;
-aiutare gli Stati membri a migliorare il rispetto della legislazione in materia di benessere degli animali;
-migliorare la conoscenza a livello dell'UE di alcune questioni relative al benessere degli animali, ad esempio il benessere dei pesci d'allevamento;
-promuovere a livello mondiale le norme dell'UE in materia di benessere degli animali;
-migliorare le sinergie con la politica agricola comune (PAC) e con le altre politiche dell'UE;
-informare meglio i consumatori e i cittadini in merito al benessere degli animali.

La consultazione acquista ulteriore rilevanza alla luce delle raccomandazioni formulate nel 2019 dalla Corte dei conti europea.

Il questionario è disponibile in lingua italiana. Per partecipare è richiesto il login.
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o