Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 27157

Le pubblicazioni riprenderanno con regolarità da settembre 

Approvata l'istituzione di misure di restrizione a seguito di un focolaio di influenza aviaria ad alta patogenicità in provincia di Ravenna.

Proroga termini di applicazione della riprogrammazione dei controlli in sanità pubblica veterinaria nell'ambito del Piano regionale di controllo della tubercolosi, della brucellosi bovina e della leucosi bovina enzootica.

Sono state pubblicate graduatorie regionali degli specialisti ambulatoriali interni, veterinari ed altre professionalità sanitarie (biologi, chimici, psicologi) ambulatoriali valevoli per l’anno 2021.

Sono stati pubblicati due concorsi per due posti di Dirigente Veterinario:- Area Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche (Area C);- Disciplina di Area dell’igiene della produzione, trasformazione, commercializzazione, conservazione e trasporto degli alimenti di origine animale e loro derivati (Area B).

Sono stati pubblicati due avvisi per un incarico quinquennale di Dirigente Veterinario Disciplina Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche Direttore e un incarico di Dirigente Veterinario – Disciplina di Area della Sanità animale (area A).

La Giunta regionale ha accettato l'impegno di favorire l’introduzione di incentivi e misure di supporto per coloro che adottano un animale da un canile o gattile; nonché ad attivarsi nei confronti del Presidente del Consiglio dei Ministri, del Ministro dell’Economia e delle Finanze, del Ministro della Salute e dei Presidenti delle Commissioni Bilancio e Affari Sociali e Sanità della Camera e del Senato della Repubblica, al fine di ottenere:1) l’adeguamento dell’aliquota IVA dal 22% al 4% sulle prestazioni veterinarie e sugli alimenti per animali;2) un aumento della quota di detraibilità fiscale delle spese medico-veterinarie;3) l’equiparazione terapeutica tra farmaci umani e veterinari di identica composizione;4) la regolamentazione dei farmaci generici anche in veterinaria, settore per il quale non esiste una norma che preveda cheessi debbano avere un prezzo di vendita inferiore;5) la commercializzazione di confezioni di farmaci veterinari commisurate alle patologie alla cui cura sono preposti, con la possibilità di garantire somministrazioni anche minime dei farmaci a costi proporzionali, anche per evitare il rischio di cure “fai da te” da parte di chi non può permettersi l’acquisto dei farmaci veterinari.

Sono stati riprogrammati i controlli in sanità pubblica veterinaria nell'ambito del Piano regionale di controllo della tubercolosi, della brucellosi bovina e della leucosi bovina enzootica.

La Giunta ha approvato il Piano di prelievo del capriolo in selezione nella Regione Emilia-Romagna per la stagione venatoria 2020-2021.

Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o