• Utenti 12
  • Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 29195
IN PLENARIA

Farmaci veterinari: nuovo regolamento approvato a Strasburgo

Farmaci veterinari: nuovo regolamento approvato a Strasburgo
Dopo  l'odierna approvazione del Parlamento Europeo, il Regolamento sui Farmaci Veterinari attende solo l'ok formale del Consiglio.

La plenaria di Strasburgo ha approvato, questo pomeriggio, la nuova regolamentazione europea sui farmaci veterinari: 583 voti favorevoli, 16 contrari e 20 astensioni.
Il testo approvato (che sarà disponibile qui) è il frutto dei negoziati intercorsi fra le istituzioni europee- e fra queste e gli Stati Membri- sulla prima proposta presentata dalla Commissione Europea nel 2014. Da allora, sono passati quattro anni per arrivare al testo di compromesso dello scorso mese di giugno, rispetto al quale non ci saranno scostamenti significativi.

Per la relatrice Françoise Grossetête si tratta "di un importante passo avanti per la salute pubblica". "L'uso dei medicinali veterinari non riguarda solo allevatori e proprietari di animali- ha dichiarato la relatrice Al di là degli agricoltori o dei proprietari di animali, l'uso di medicinali veterinari riguarda tutti noi, perché ha un impatto diretto sul nostro ambiente e sul nostro cibo; in breve, sulla nostra salute. Grazie a questa legge, saremo in grado di ridurre il consumo di antibiotici negli allevamenti, un'importante fonte di resistenza che viene poi trasmessa all'uomo. La resistenza agli antibiotici è una vera spada di Damocle, che minaccia di rimandare il nostro sistema sanitario al Medioevo".

Il Regolamento potrà essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea dopo l'adozione formale da parte del Consiglio Europeo

Il comunicato stampa diramato dal Parlamento Europeo mette l'accento sui riflessi del nuovo Regolamento sulla lotta all'antimicrobicoresistenza.