• Utenti 10
  • Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 31181
CORDOGLIO

ANMVI ricorda Franco Di Mare: memorabile il suo editoriale

ANMVI ricorda Franco Di Mare: memorabile il suo editoriale
ANMVI ricorda Franco Di Mare, professionista accurato e capace di ascolto. Resterà memorabile il suo editoriale per Uno Mattina "Veterinaria, questa sconosciuta".

L'8 marzo del 2019, Franco Di Mare dedicava la sua rubrica "Sarò Franco" ai Medici Veterinari. In diretta dagli studi Rai di Uno Mattina, Di Mare raccontò a milioni di telespettatori la professione veterinaria con un editoriale che smontava i luoghi comuni e che metteva in luce il ruolo della Veterinaria nella società.

"Stamattina vorrei parlarvi di una categoria professionale che crediamo di conoscere, ma di cui sappiamo davvero poco e peraltro quel poco che conosciamo è frutto di stereotipi e luoghi comuni che ingabbiano i nostri giudizi e non ci permettono di apprezzare al meglio il suo lavoro e la sua funzione sociale. Parlo dei Veterinari".  Un incipit pacato ed empatico- cifra professionale di Franco Di Mare -  per un editoriale televisivo semplice e preciso, che descriveva i vari volti della Veterinaria per la salute degli animali e delle persone.

"Veterinaria, questa sconosciuta" resta un editoriale di straordinaria attualità, scritto da Di Mare dopo avere frequentato e conosciuto i Medici Veterinari, partecipando ai loro dibattiti con quell'ascolto attivo e autenticamente coinvolto che caratterizzava la sua professionalità.

Il cordoglio per la scomparsa di Franco Di Mare non è rituale. Era un giornalista molto apprezzato e stimato dalle platee dei Medici Veterinari con le quali aveva più volte collaborato, moderando dibattiti e intervenendo in eventi del settore.  Nel 2019, aveva aveva celebrato i 60 anni dell'Ente Nazionale di Previdenza Italiana (Enpav) intrattenendo gli ospiti e la platea con interesse attivo e partecipe.
 
Franco Di Mare lascia un vuoto e un esempio nel giornalismo italiano.