Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 27415
  
caterina bitiLa senatrice veterinaria Caterina Biti presenterà un emendamento al ddl sulle lauree abilitanti per ampliare le classi di insegnamento accessibili ai laureati in Medicina Veterinaria.


Dopo la sollecitazione dell'ANMVI al Ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi, la senatrice Caterina Biti presenterà un emendamento al disegno di legge n. 2305 ("Disposizioni in materia di titoli universitari abilitanti") che va "proprio nella direzione di ampliare per via normativa le classi di concorso". E' la stessa Biti a renderlo noto, con riguardo "all'annoso tema dell'ampliamento delle classi di concorso per i laureati in medicina veterinaria, nella direzione auspicata da tutto il mondo dei medici veterinari".

Oltre all'emendamento, la Collega senatrice ha presentato una nuova interrogazione al Ministro "in cui chiedo a lui e al Governo di adoperarsi per sciogliere questo nodo e ampliare le classi di concorso"- riferisce al Presidente dell'ANMVI Marco Melosi.

Con un secondo emendamento al ddl 2305, Caterina Biti chiede che i tirocini pratico-valutativi da 30 CFU previsti dal disegno di legge come parte del percorso di abilitazione possano essere effettuati anche al di fuori dei dipartimenti universitari.

Più cattedre ai Veterinari: un impegno da mantenere
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o