• Utenti 11
  • Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 31206
AUTORITA' SANITARIA

H5N2, Messico: non è la causa del decesso

H5N2, Messico: non è la causa del decesso
La causa del decesso dell'uomo affetto da H5N2 in Messico non sarebbe l'influenza aviaria ma l'insufficienza renale e respiratoria. Il Governo del Messico smentisce l'OMS.
L'autorità sanitaria del Messico ha smentito che un uomo sia morto di influenza aviaria, come invece era stato riportato dall'Oms il 5 giugno. 

"La comunicazione dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) è stata pessima poiché fin dall'inizio si parla di un caso mortale da virus aviario H5N2, cosa che non è avvenuta. Il paziente risultato positivo all'infezione, un 59enne diabetico e con problemi renali, è morto per un'altra causa". Lo precisa l'autorità sanitaria del Messico Jorge Alcocer, attribuendo in conferenza stampa il decesso comunicato dall'Oms a ragioni come "l'insufficienza renale e respiratoria".

"Vorrei sottolineare che la dichiarazione dell'Oms è piuttosto grossolana, poiché fin dall'inizio si parla di un caso fatale, ma non è così: è morto per un'altra causa e senza che fosse determinata, mentre solo marginalmente viene affermato che il rischio in questo caso è basso", ha aggiunto il segretario. 

Un portavoce dell'Oms in conferenza stampa ha chiarito l'impossibilità di stabilire un legame causa-effetto fra l'influenza e il decesso che è avvenuto in Messico il 24 maggio. 

Aviaria H5N2, primo decesso umano in Messico