Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 26005
  
CALCULATOR 2Il CIPE ha definito le disponibilità finanziarie per il Servizio sanitario nazionale del 2020 e il loro riparto. Indennizzi per abbattimenti, risorse per il personale e le attività degli IZS.

Il Servizio Studi della Camera dei Deputati segnala la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale di due delibere del CIPE, il Comitato Interministeriale Programmazione Economica. La prima riguarda il riparto del finanziamento 2020 al SSN, la seconda definisce le risorse (complessivi 1.500 mln) ripartite fra le Regioni da vincolare al perseguimento di obiettivi prioritari e di rilievo nazionale.

Considerata l'emergenza COVID-19, il finanziamento ordinario del SSN, per l'anno 2020, viene incrementato a 117.407,2 milioni di euro.

Indennizzo per le malattie animali-  Nella delibera del CIPE, 40 milioni di euro vengono vincolati ed erogati sulla base della Legge 2018/1988 (Misure per la lotta contro l'afta epizootica ed altre malattie epizootiche degli animali). Si tratta delle indennità per la profilassi delle malattie infettive e diffusive degli animali.
Per tali indennita' il Tesoro assegna direttamente alle regioni, su proposta del Ministro della sanita', le somme destinate al pagamento delle indennita' di abbattimento in
relazione agli abbattimenti effettuati o preventivati dalle regioni interessate. Le regioni provvedono direttamente, entro sessanta giorni dall'abbattimento, a liquidare agli allevatori le indennita' ad essi spettanti.

Istituti Zooprofilattici- Il CIPE delibera di assegnare agli IZS un finanziamento di 13milioni per oneri contrattuali del personale e 260milioni di euro per il funzionamento degli Istituti, sulla base della ripartizione indicata dal Comitato.
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o