Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 25867
  
gatto guanti ritIl Presidente della BSAVA Ian Ramsey ha commentato il primo caso di COVID-19 confermato nel gatto domestico nel Regno Unito.

E' ufficiale il primo caso di gatto domestico infetto da COVID-19 nel Regno Unito. A confermarlo è il Dipartimento del Regno, il Defra.La notizia "non deve destare preoccupazioni fuori luogo" ha commentato il presidente della BSAVA, il professor Ian Ramsey: In tutto il mondo, è stato confermato un numero molto limitato di positività al virus Sars Cov-2 negli animali domestici e i proprietari non hanno ragione di allarmarsi- fa notare Ramsey.

"Se i proprietari hanno dubbi sul loro pet- spiega in un comunicato il Presidente della BSAVA-  in particolare se mostrano segni di malattie respiratorie o gastrointestinali, devono contattare il veterinario che può consigliarli sul da farsi e decidere se sono necessari test". Il Presidente Ramsey ricorda di consultare la Guida di BSAVA sui test COVID-19 negli animali domestici che suggerisce ai Veterinari cosa fare se sospettano un caso di COVID-19 in un pet.

Un caso di herpesvirus felino- Il veterinario libero professionista che aveva in cura il gatto aveva inizialmente diagnosticato una infezione da herpesvirus felino dopo essersi rivolto al laboratorio diagnostico dell'Università di Glasgow. Qui il campione è stato anche testato per SARS-CoV-2 nell'ambito di un programma di ricerche virologiche dell'Università di Glasgow (video). La conferma di una co-infezione da SARS-CoV-2 è arrivata dai laboratori dell'Agenzia APHA
Tutte le prove disponibili suggeriscono che il gatto ha contratto il coronavirus dai suoi proprietari che in precedenza erano risultati positivi per COVID-19. Sia il gatto che i suoi proprietari si sono ripresi completamente e non vi è stata alcuna trasmissione ad altri animali o persone in casa.

Raccomandazioni - L'annuncio di Defra chiarisce che non ci sono prove a sostegno di un ruolo dei gatti nella trasmissione della malattia ai proprietari nè che gli animali domestici possano trasmettere il virus alle persone. Attualmente, tutte le prove disponibili indicano che la trasmissione da uomo a uomo rimane il principale mezzo di diffusione di COVID-19 nel Regno Unito. In linea con l'orientamento generale di salute pubblica, le autorità consigliano alle persone persone di lavarsi le mani prima e dopo essere stati fuori casa o aver maneggiato animali o cibo.

Per l'OIE il caso è chiuso.

OIE Questions and Answers on COVID-19
Coronavirus (COVID-19): advice for people in England with animals
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o