• Utenti 11
  • Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 31306
ADESIONI ENTRO IL 26 OTTOBRE

Una zampa in famiglia: ANMVI torna nelle scuole italiane

Una zampa in famiglia: ANMVI torna nelle scuole italiane
Per l'ottavo anno consecutivo ANMVI torna nelle scuole elementari di tutta Italia. I Medici Veterinari saliranno in cattedra con il nuovo progetto didattico "Una Zampa in Famiglia".Iniziativa a costo zero per le scuole, per tutto l'anno scolastico 2018-2019, grazie al sostegno di MSD Animal Health.


"Una Zampa in famiglia" è il nuovo progetto didattico che ANMVI porterà nelle scuole primarie durante l'anno scolastico 2018-2019. L'iniziativa- giunta al suo ottavo anno - è il frutto dell'esperienza professionale di Silvia Macelloni, coordinatrice del Gruppo di Studio di Metodologia Didattica dell'ANMVI, ed è sostenuto da MSD Animal Health.

ZAMPA"Il progetto scolastico di quest’anno - spiega Silvia Macelloni- accompagnerà i bambini nei primi mesi di vita di un cucciolo di cane: la gravidanza di mamma cagna, il rapporto con i fratellini, l’arrivo nella nuova famiglia, la conoscenza del mondo. È Zampa stesso, il Canis lupus familiaris, a raccontare la propria storia, in una narrazione che permette al bambino di mantenere contatto con l’argomento e di incrementare il flusso empatico. In ogni lezione, il Veterinario docente racchiuderà consigli e informazioni utili per l’adozione, l’accoglienza e la cura di un cucciolo. Obiettivo del progetto non è accrescere la richiesta di un cucciolo da parte dei bambini, ma far capire loro che accogliere un animale in famiglia deve essere una scelta ponderata e condivisa".

"Supportare il progetto Una Zampa in Famiglia di ANMVI significa continuare a sostenere lo sviluppo di una cultura responsabile sul territorio, quella stessa cultura che MSD Animal Health porta avanti da sempre insieme ai Medici Veterinari" -
dichiara Paolo Sani (Amministratore delegato di MSD Animal Health) . Il focus del progetto, in questo caso, è proprio la famiglia: "Zampa rappresenta a tutti gli effetti "uno di casa" - spiega Sani- e in tal senso per MSD Animal Health, come per ANMVI, è fondamentale sensibilizzare le famiglie che hanno già un amico a quattro zampe - o hanno intenzione di introdurlo nel proprio nucleo - sull'importanza delle attenzioni, delle cure e delle prevenzioni a lui dovute e dedicate. Questo è possibile fornendo adeguate informazioni, trasmesse da fonti autorevoli e competenti: ancora una volta emerge l'importanza del ruolo del Medico Veterinario, referente principale e fondamentale nel momento in cui si trattano tematiche legate ai nostri amici animali. Non da ultimo, il concetto di One Health: tutelare il loro benessere significa proteggere tutta la famiglia"- conclude l'AD Sani.


Le scuole- "Una Zampa in Famiglia" è pensato per gli alunni della scuola primaria, ma  può essere adattato sia ai bambini della scuola d'infanzia che ai ragazzi delle scuole medie. Il progetto, che potrà essere realizzato fino al termine dell'anno scolastico 2018-2019, sarà sostenuto da MSD Animal Health. I contatti con le scuole sono curati direttamente dai Medici Veterinari. Le docenze veterinarie sono retribuite.

I progetti finanziati saranno 165- . La didattica di “Una zampa in famiglia ” è strutturata in 165 progetti, ciascuno di 3 lezioni di circa 60 minuti. La presenza dei Medici Veterinari ANMVI
nelle scuole è ormai un’abitudine consolidata. Sono spesso gli stessi insegnanti a richiederne attivamente la presenza, consapevoli della professionalità dei Colleghi e delle valenze educative, formative e didattiche che il progetto offre. Lo sforzo di preparazione alle attività di
docenza, avviato con il Gruppo di Studio ANMVI di Metodologia Didattica nel 2014, concorre a
qualificare ulteriormente il ruolo del Veterinario docente.

Come partecipare- I medici veterinari interessati a svolgere il progetto didattico nelle scuole possono fare richiesta  di adesione entro il 26 ottobre, seguendo le modalità pubblicate sul sito anmvi.it, compilando il modulo di manifestazione d’interesse e allegando il proprio curriculum vitae.
I criteri di assegnazione seguiti da ANMVI sono gli stessi già collaudati in 8 anni di attività didattica nelle scuole di tutta Italia: la precedenza agli iscritti dell'anno 2018 al Gruppo di Studio di Metodologia Didattica Veterinaria e ai soci delle società federate ANMVI in regola con la quota 2018.
Quest'anno, si è scelto di riservare una quota di progetti a quei  Medici Veterinari che pur non avendo mai usufruito del finanziamento,  in passato hanno aderito all'iniziativa didattica a titolo gratuito per almeno due anni.

Una zampa in famiglia: ANMVI torna nelle scuole