Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 26720
  
ricettaveterinariaelettronicaOR copyAccesso al Sistema, consultazione delle ricette elettroniche e attività di prescrizione di farmaci:  il Manuale Operativo della REV descrive le funzioni e le finalità di utilizzo del Sistema Informativo della Farmacosorveglianza da parte del Veterinario della PA. Ricetta per conto dell'Ente e per conto proprio in qualità di  iscritto all'Ordine professionale.


Il Veterinario della Pubblica Amministrazione accede al Sistema Informativo Nazionale della Farmacosorveglianza con le medesime modalità in uso per l’accesso agli altri sistemi informativi di Vetinfo, il Portale dei Sistemi Informativi Veterinari.
Le modalità di rilascio delle credenziali e di autorizzazione all’accesso sono dettagliate (paragrafo 5.2) nel Manuale Operativo della ricetta veterinaria elettronica. Il Veterinario SSN, utilizza la funzionalità di richiesta-account disponibile sul sito www.ricettaveterinariaelettronica.it (raggiungibile anche dal portale dei Sistemi Informativi Veterinari www.vetinfo.it). Precedenti credenziali giù in uso per l’accesso a Vetinfo restano valide, ma andranno abilitate all’accesso al sistema della REV.

Visualizzazione per competenza territoriale- Al ruolo di medico veterinario della Pubblica Amministrazione è permesso di operare esclusivamente sulle strutture di cui è territorialmente competente. Tuttavia, ai fini della pianificazione e rafforzamento dei controlli in materia di farmacosorveglianza, il veterinario della Pubblica Amministrazione può visualizzare tutti i medicinali veterinari pervenuti sul territorio di competenza, ancorché provenienti da altro territorio provinciale o regionale, tramite le movimentazioni di carico visibili nella funzionalità “Registro di Carico/Scarico”.

Ricetta per conto dell'Ente- Le autorità competenti locali possono essere inserite come strutture non zootecniche, nel momento in cui il veterinario della Pubblica Amministrazione prescrive medicinali veterinari per conto dell’Ente.
Il veterinario della Pubblica Amministrazione può essere abilitato alla funzionalità di prescrittore per conto della struttura pubblica di appartenenza, previa validazione della richiesta da parte del Direttore del Servizio Veterinario della struttura o suo delegato e sulla base dello specifico atto aziendale e dei relativi regolamenti. Potrà accedere a tale funzionalità con le seguenti aree di attività:
● attività istituzionale;
● attività intramoenia.

Ricetta per conto proprio- Il Veterinario della Pubblica Amministrazione può inoltre avere accesso al sistema anche come veterinario iscritto all’Albo Professionale del proprio Ordine provinciale. Con tale ruolo può prescrivere medicinali ad animali per proprio conto. Qualora egli disponga già di credenziali per l’accesso al Portale Vetinfo, possono essere utilizzate queste ultime, ma è necessario richiedere l’abilitazione all’accesso al Sistema Informativo Nazionale della Farmacosorveglianza con il ruolo di “Medico Veterinario iscritto all’Albo” attraverso la funzionalità di richiesta-account.
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o