Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 24780
  
isa 2020L'Agenzia delle Entrate presenta la bozza del modello ISA BK22U che si utilizzerà il prossimo anno. Oggi, a Roma, il confronto dedicato all'affidabilità dei contribuenti veterinari in base ai nuovi Indici e al loro infelice debutto, al posto degli Studi di Settore. Algoritmo sotto la lente dei commercialisti e di Dataroom.

E' pubblica la documentazione che questa mattina sarà sul tavolo dell'Agenzia delle Entrate, per un confronto con le rappresentanze veterinarie sull'Indice Sintetico di Affidabiltà Fiscale (ISA). Con i funzionari della SOSE, saranno valutati i risultati del primo anno di applicazione dell'Indice ISA AK22U, in vista della sua revisione anticipata. Per l'ANMVI partecipa il Presidente Marco Melosi, per la Commissione Esperti il delegato Fnovi Giuliano Lazzarini.

La revisione anticipata dell'ISA AK22U è stata una richiesta dalla Commissione Esperti, avvalorata dal problematico esordio del nuovo sistema per l'anno d'imposta 2018. Per l'anno d'imposta 2019, viene proposta la nuova bozza dell'ISA BK22U, la cui valutatazione farà il paio con le criticità del primo anno.

La riunione di oggi sarà infatti  l'occasione per dettagliare le difficoltà incontrate dai Veterinari nella compilazione -  diretta o tramite il proprio intermerdiario commercialista- del primo Modello ISA. L'algoritmo- che ha decretato l'inaffidabilità fiscale di numerosi contribuenti Veterinari che erano congrui con lo Studio di Settore- è finito sotto accusa. Dopo lo sciopero indetto dai commercialisti, anche il Dataroom di Milena Gabanelli ha messo in luce l'inaffidabilità dell'algoritmo che assegna le pagelle fiscali e le relative premialità.
pdfREVISIONE_ISA_AK_22U.pdf5.01 MB

pdfPRESENTAZIONE_ISA_BK22U.pdf2.7 MB
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o