Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 26352
  
Roberto Speranza or"Ripensare la Medicina Veterinaria in Italia si può". Così il post della Fnovi che su Facebook annuncia l'iniziativa del Presidente Gaetano Penocchio per una Direzione ministeriale "attiva" e "gestita da un Medico Veterinario".  La Fnovi convoca le rappresentanze professionali per sensibilizzare il Ministro Roberto Speranza. Il Presidente dell'ANMVI sottoscrive.


Il Presidente dell'ANMVI Marco Melosi ha sottoscritto una lettera di iniziativa del Presidente della Fnovi Gaetano Penocchio rivolta al Ministro della Salute Roberto Speranza. La lettera è nata dall'iniziativa del 5 ottobre, quando il Presidente della Federazione Nazionale degli Ordini Veterinari Italiani ha chiamato a raccolta le rappresentanze della professione Medico Veterinaria "per discutere del complesso periodo che stiamo vivendo, aggravato dalla mancanza - al momento - di una attiva Direzione ministeriale per la salute pubblica gestita da un Medico Veterinario".

Così la Fnovi ha sintetizzato il senso dell'iniziativa in un post su Facebook. Al riguardo il Presidente Penocchio aggiunge: “E' il momento storico di ripensare la Medicina Veterinaria pubblica e privata", ricordando che Fnovi rappresenta tutti i Medici Veterinari Italiani ed è ente sussidiario dello Stato. In questo ruolo la Fnovi aveva già stigmatizzato  il mese scorso il vuoto al  vertice della DGSAF, la cui direzione generale è stata assunta ad interim dal Segretario Generale Giuseppe Ruocco dopo il pensionamento del Direttore Generale Silvio Borrello. 

Ma vacante è anche il delicato ruolo di Capo dei Servizi Veterinari (Chief Veterinary Officer)- ricoperto dallo stesso Borrello fino al 15 settembre scorso- cruciale nei rapporti internazionali del Paese. Il Capo dei Servizi Veterinari è l'interfaccia nazionale delle politiche veterinarie internazionali, con riguardo alle relazioni sanitarie e commerciali dell'Italia. La congiuntura pandemica aggiunge

Il Presidente dell'ANMVI Marco Melosi ha dato la sua pronta disponibilità al Presidente della Fnovi a sottoscrivere una lettera indirizzata al Ministro della Salute Roberto Speranza che lo sensibilizzi sulla congiuntura strutturale del Ministero ma anche per chiedere più attenzione istituzionale alle attività dei medici veterinari nella definizione delle politiche sanitarie.
Utilizzo dei cookie: Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?
Leggi l'informativa o