Articoli pubblicati dal 4 novembre 2001: 28369
  
BATTERI ORSu richiesta della Commissione Europea, il Comitato per i medicinali per uso veterinario dell’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha aggiornato il proprio parere scientifico per la categorizzazione degli antimicrobici. Consultazione pubblica dopo il via libera del Comitato per i medicinali ad uso umano. Ulteriori decisioni sui trattamenti nei suini.


Il Comitato per i medicinali per uso veterinario (CVMP) dell’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha adottato un nuovo progetto di parere scientifico sulla categorizzazione degli antimicrobici. La revisione risponde alla richiesta della Commissione europea di aggiornare i precedenti pareri scientifici (EMA / 381884/2014) sull'impatto sulla salute pubblica e la salute degli animali dell'uso di antibiotici negli animali.

Lo scopo della revisione è quello di tenere in considerazione l'esperienza maturata dopo la pubblicazione della categorizzazione degli antimicrobici nel 2014.
Dopo l'adozione anche da parte del  Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) attesa per domani al termine della riunione di gennaio- il documento sarà aperto alla consultazione pubblica fino al 30 aprile 2019.

Il draft è stato adottato nel corso dell’ultima riunione del Comitato, che si è tenuta dal 22 al 24 gennaio scorso. Nella stessa seduta, il Comitato ha inoltre iniziato la revisione del tempo di sospensione dei medicinali contenenti la sostanza attiva tilosina base per uso iniettabile intramuscolare nei suini. La richiesta di revisione viene dalla Francia che l'ha avanzata in base all’articolo 35 della Direttiva 2001/82/CE ( Codice Comunitario del Farmaco Veterinario)  che consente a gli Stati Membri di interpellare il CVMP sulle condizioni di autorizzazione all'immissione in commercio di un dato medicinale veterinario.


Draft scientific advice by the Antimicrobial Advice Ad Hoc Expert Group (AMEG) on the categorisation of antimicrobials
(EMA/682198/2017)