Martedì, Marzo 31, 2015
[
13:45 Ricerca: ecco i volti più belli del mondo secondo la scienza, identikit con e-fit   -    09:24 Salute: ultracentenari 'seriali', per figli 35 volte più facile passare i 100   -    19:36 Ora legale: disagi e umore in picchiata incombono su 9 mln italiani   -    15:44 Pasqua: esperti, 10 consigli per acquistare carne e cioccolato in sicurezza   -    17:40 Scienza: dinosauri non sono da maschi, protesta bimba su Twitter   -    18:28 Psicologia: l'esperto, curiosità, riflessione e autocontrollo per essere felici   -    15:56 Salute: equinozio di Primavera, record concepimenti in alcune zone d'Italia   -    12:21 Festa papà: nuovi padri più giocherelloni, 60% gioca con figli nel week end   -    12:05 Ricerca: bebè 'Einstein' se allattati a lungo al seno   -    11:43 Mucca pazza: Coldiretti, dopo 14 anni torna in tavola la vera pajata   -    
]
testudohermanniLa Società Italiana Veterinari per Animali Esotici collabora con il Ministero dell'Ambiente e l'Università di Perugia per il marcaggio di più di 4700 esemplari di testudo nati nel 2011. Supporto operativo del progetto saranno 250 Soci SIVAE, resisi disponibili su tutto il territorio nazionale, insieme ad altri 15 Colleghi della SIVASZoo.

E' il Ministero dell'Ambiente (Direzione Generale per la protezione della Natura e del Mare) a richiedere l'inoculo di microtrasponder, essendo stabilito che -dal 1 gennaio 2012- per la marcatura di esemplari vivi del genere Testudo (graeca, hermanni, marginata) si utilizzerà un radiosegnalatore a microcircuito non modificabile e non più la foto-marcatura.

Spiega il Presidente della SIVAE, Marco Bedin: "E' evidente la nostra scelta di non contingentare il numero di Colleghi di supporto al marcaggio (le autorità competenti indicavano in 15 il numero di professionalità utili alla copertura del progetto), ma di aprire le adesioni a tutti i Soci SIVAE e di stilare un elenco alfabetico "aperto", ordinato per regione e provincia, al quale attingeranno i comandi del Corpo Forestale in relazione al numero di soggetti a cui applicare il microchip. Sarà quindi l'autorità competente a prendere contatti diretti con i nostri Soci sulla base delle esigenze territoriali. Non tutti i presenti sulla lista potranno essere contattati, ma consideriamo questo progetto come l'inizio di una proficua collaborazione con le istituzioni e come una grande occasione per dimostrare la ricchezza di competenze professionali e la capacità organizzativa della nostra Società".

Il marcaggio verrà presumibilmente effettuato presso i comandi o le stazioni territoriali del CFS in modo tale che gli agenti, pubblici ufficiali, possano presenziare all'applicazione. I microchip sono stati acquistati dal Dipartimento di Patologia, Diagnostica e Clinica Veterinaria di Perugia attraverso apposito finanziamento ministeriale e verranno distribuiti ai medici veterinari incaricati su chiamata dal Corpo Forestale. Il compenso per la prestazione medico veterinaria verrà liquidato direttamente dal proprietario degli esemplari.

Sulla nuova procedura si è espressa favorevolmente la Commissione Scientifica della CITES. La nuova modalità di identificazione richiede l'intervento di medici veterinari, trattandosi- come asserito dal Ministero della Salute- di atto medico veterinario. La marcatura con radiosegnalatore dovrà essere effettuata entro il primo anno di vita.

Da quest'anno, il rilascio dei certificati è subordinato alla applicazione del radiosegnalatore a microcircuito non modificabile. I certificati con foto marcatura dovranno essere sostituiti alla scadenza con un nuovo certificato da richiedersi al Servizio CITES territorialmente competente, previo inserimento del radiosegnalatore. Le denunce di nascita in cattività si intendono acquisite solo a seguito della formale comunicazione degli estremi della marcatura.

Le attività di identificazione si completeranno nell’arco di un anno, per concludersi nel marzo del 2013.

ATTUALITA'

  • Elezioni FNOVI: seggi chiusi scrutinio in corso +

    Chiusi i seggi per il rinnovo del Comitato Centrale della Fnovi. In corso lo spoglio delle schede. >>>
  • Ordini al voto per eleggere il Comitato Centrale +

    Ordini Provinciali convocati a Roma per le elezioni della FNOVI.  Urne aperte fino al 30 marzo, quando si conoscerà il >>>
  • Segnali d’allerta dei virus influenzali dal mondo volatile +

    La situazione attuale dell'influenza, a livello globale, è caratterizzata da alcuni segnali che devono essere strettamente monitorati. >>>
  • Cosa sanno i medici sulla pet therapy? Indagine nazionale +

    Il Centro di Referenza Nazionale per gli IAA ha promosso una consultazione rivolta ai medici in collaborazione con la Fnomceo. >>>
  • Non voleva pagare il veterinario, ora rischia due anni di carcere +

    Rischia fino a 2 anni di carcere la proprietaria di una gattina che aveva escogitato un modo per non dover >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • La Medicina narrativa +

    I medici veterinari comportamentalisti, prima ancora del suo avvento, hanno anticipato la medicina narrativa. >>>
  • Non è un Paese per professionisti +

    Senza usare tanti giri di parole, la classe politica italiana ha voltato le spalle ai professionisti e al lavoro autonomo intellettuale. >>>
  • La complicazione ci piace di più +

    Tra i fattori che influiscono sulla competitività di un Paese vanno considerati anche i controlli che le imprese subiscono da >>>
  • Un nuovo modello organizzativo per la prevenzione? +

    Con l'approvazione del Patto per la salute 2014-2016, viene confermata dall'accordo Stato-Regioni la  tendenza che, da alcuni anni, caratterizza la >>>
  • Patto della Salute, complessità delle strutture e qualità dei servizi +

    In Europa la sorveglianza sanitaria finalizzata alla sicurezza alimentare si muove a macchia di leopardo per le diverse sensibilità e >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • VENETO, RIORDINO DELL'ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE +

    LEGGE REGIONALE 18 marzo 2015, n. 5
    Riordino dell'Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie ai sensi del decreto legislativo 28 giugno 2012, >>>
  • VENETO, GRADUATORIE DEFINITIVE RELATIVE ALLA PROVINCIA DI BELLUNO +

    REGIONE VENETO 20 MARZO 2015 n. 27

    AZIENDA ULSS N. 1, BELLUNO
    Approvazione  delle graduatorie per il conferimento di incarichi >>>
  • SARDEGNA, GRADUATORIE DELLA PROVINCIA DI ORISTANO, ANNO 2015 +

    Determinazione n. 152 del 10 marzo 2015
    Accordo Collettivo Nazionale Medici Specialisti Ambulatoriali interni graduatoria annuale definitiva degli Specialisti Ambulatoriali Interni, dei  >>>
  • PUGLIA, POLIZIA MORTUARIA E CIMITERI PER ANIMALI D'AFFEZIONE +

    REGOLAMENTO REGIONALE 11 marzo 2015, n. 8 Regolamento Regionale in materia di Polizia Mortuaria e disciplina dei cimiteri per animali d'affezione. >>>
  • PUGLIA, MODALITA' DI MACELLAZIONE DI OVINI, CAPRINI, BOVINI E SUINI +

    REGOLAMENTO REGIONALE 11 marzo 2015, n. 7 Regolamento Regionale Disciplina sulle modalità di macellazione aziendale inerenti animali della specie ovina, caprina, >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria