Mercoledì, Luglio 01, 2015
[
19:17 Sanità: misurano glicemia e contrastano miopia, nuove lenti a contatto smart   -    02:48 Alimenti: trucchi da chef, antipasto troppo buono 'appanna' gusto del primo   -    13:12 Salute: per 1 italiano su 2 coccole 'ricetta' per battere lo stress   -    11:22 Sesso: condom cambia colore se rileva malattie, l'idea di 3 teenager in Gb   -    19:33 Salute: l'indagine, giovani 'pazzi' per tatuaggi ma ignorano rischi malattie   -    12:55 Salute: vino rosso 'asciuga' girovita, aiuta a bruciare grasso cattivo   -    15:33 Estate: tintarella alleata per aspiranti mamme, +30% chance   -    10:32 I 5 segreti per ringiovanire lo sguardo senza l'effetto 'pesce lesso'   -    18:05 Estate: dalle mete al viaggio, 10 consigli per baby-vacanze senza stress   -    10:36 Salute: 1 etto di cioccolato al giorno 'scudo' salva cuore e anti-ictus   -    
]
ENPAV
FORNERO"Non riusciamo ad avere una risposta esauriente e precisa dal Ministro". E' deluso il Presidente Enpav Gianni Mancuso, dopo le parole del Ministro del Lavoro sui criteri da utilizzare per arrivare al calcolo previdenziale positivo.

L'interrogazione presentata in XI Commissione Lavoro della Camera dall'On Gianni Mancuso chiedeva lumi sui criteri che le Casse devono applicare nel calcolo del saldo previdenziale prospettico a 50 anni, come da richiesta ministeriale. Ma l'atto ispettivo, secondo il Presidente ENPAV "non ha sostanzialmente ottenuto risposta".

"La richiesta di un calcolo previdenziale positivo in un orizzonte temporale così eccessivamente ampio è già inopportuna – commenta Mancuso- ma trovo veramente irragionevole non chiarire nemmeno i criteri che si impongono nel calcolo, sono costretto a ritenere che, ormai, quella del Ministero sia una posizione sostanzialmente di principio ideologico".

Durante l'audizione alla Commissione Bicamerale di Controllo dello scorso 25 gennaio, invece, il Ministro Fornero ha dichiarato che potrebbe essere rilevante il "flusso di rendimento che origina dallo stock" patrimoniale. "Questa sua affermazione se confermata- commenta Mancuso- modificherebbe totalmente le modalità di calcolo da approntare".

Ma, opportunamente interrogata, Elsa Fornero ha sostanzialmente risposto solo con un "vedremo": "La Direzione Competente del Ministero provvederà all'aggiornamento dei parametri, a seguito di quanto risulterà dall'approvazione definitiva dei Provvedimenti in merito attualmente all'esame del Parlamento".

pdfIL TESTO DELLA RISPOSTA DEL MINISTERO DEL LAVORO.pdf81.33 KB

pdfIL COMMENTO DELL ON GIANNI MANCUSO.pdf139.92 KB


ATTUALITA'

  • Ordine di Asti, lo scioglimento porta la firma del Ministro Lorenzin +

    Il sito web dell'Ordine dei Veterinari di Asti ha aggiornato le comunicazioni al pubblico con il decreto di commissariamento del >>>
  • Amputazioni nei cani: irregolari 5 certificati veterinari su 22 +

    Avevano portato certificati veterinari per dimostrare che i loro animali avevano coda e orecchie amputate per motivi sanitari. >>>
  • Api: l’EFSA affronta i fattori multipli di stress +

    Le api sono sotto assedio da parecchie direzioni: parassiti, agenti infettivi, fitofarmaci e mutamenti ambientali sono alcuni dei fattori di >>>
  • Castiglione: passivo da 28mln. Il 1 luglio incontro con gli ippici +

    I dati sono emersi dall'audizione del sottosegretario Castiglione svolta ieri in Commissione Agricoltura. Tuci: "allevamento italiano completamente abbandonato". >>>
  • Malattie trasmissibili: estese le misure di polizia veterinaria +

    La Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari ha adottato un nuovo provvedimento rivolto all’intero territorio nazionale. L'obiettivo >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • Facciamo noi le domande al posto di Report +

    Dagli schermi di RAI3 è stato rilanciato l'allarme sul rischio per i consumatori collegato all'impiego di anabolizzanti per "gonfiare" gli animali. >>>
  • ONE-HEALTH, una concezione completa ed efficace della moderna veterinaria. +

    Da una decina d'anni si è imposta nelle discipline mediche, specie quelle che hanno a che fare con la sanità >>>
  • La Medicina narrativa +

    I medici veterinari comportamentalisti, prima ancora del suo avvento, hanno anticipato la medicina narrativa. >>>
  • Non è un Paese per professionisti +

    Senza usare tanti giri di parole, la classe politica italiana ha voltato le spalle ai professionisti e al lavoro autonomo intellettuale. >>>
  • La complicazione ci piace di più +

    Tra i fattori che influiscono sulla competitività di un Paese vanno considerati anche i controlli che le imprese subiscono da >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • FRIULI, CATTURA E TRATTAMENTO FARMACOLOGICO DI STAMBECCHI +

    Decreto Direttore Servizio caccia e risorse ittiche 9 giugno 2015, n. 1781
    Legge 157/92, articolo 4, comma 1 e legge >>>
  • LOMBARDIA, PIANO PER LA TUBERCOLOSI, BRUCELLOSI E LEUCOSI ENZOOTICA BOVINA +

    D.d.s. 11 giugno 2015 - n. 4793
    Ulteriori determinazioni in ordine al piano regionale di controllo e sorveglianza nei confronti della tubercolosi >>>
  • ABRUZZO, GRADUATORIA SPECIALISTI VETERINARI +

    Deliberazione 13.4.2015 n. 449 Graduatoria Specialisti Veterinari. >>>
  • SICILIA, GRADUATORIE AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE TRAPANI 2015 +

    DECRETO 18 maggio 2015. Graduatorie provinciali dei medici specialisti e dei medici veterinari aspiranti al conferimento di incarichi ambulatoriali dell'Azienda sanitaria provinciale >>>
  • EMILIA, LINEE GUIDA NAZIONALI PER INTERVENTI ASSISTITI CON ANIMALI +

    DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 8 GIUGNO 2015, N. 679 Recepimento delle linee guida nazionali per gli interventi assistiti con gli animali (IAA). >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria
Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.