Mercoledì, Ottobre 22, 2014
[
17:25 Animali: report, oltre 9 mln sottoposti a test per sicurezza sostanze chimiche -    17:25 Ricerca: ai neuroni piace 'la dolce vita', studio apre a rigenerazione -    17:25 Fumo: Moige, al via campagna sensibilizzazione 'Sos tabacco' -    17:25 Salute: più longevo chi ha uno scopo nella vita -    17:25 Salute: Oms, incidenti stradali, Aids e suicidio primi killer adolescenti -    17:24 Salute: mamma a 5 anni, 75 anni fa il parto più precoce di sempre -    16:24 Salus Tv n°20 -    14:50 Salute: mamma a 5 anni, 75 anni fa il parto più precoce di sempre   -    14:47 Salute: Oms, incidenti stradali, Aids e suicidio primi killer adolescenti   -    14:46 Salute: più longevo chi ha uno scopo nella vita   -    
]
ENPAV
FORNERO"Non riusciamo ad avere una risposta esauriente e precisa dal Ministro". E' deluso il Presidente Enpav Gianni Mancuso, dopo le parole del Ministro del Lavoro sui criteri da utilizzare per arrivare al calcolo previdenziale positivo.

L'interrogazione presentata in XI Commissione Lavoro della Camera dall'On Gianni Mancuso chiedeva lumi sui criteri che le Casse devono applicare nel calcolo del saldo previdenziale prospettico a 50 anni, come da richiesta ministeriale. Ma l'atto ispettivo, secondo il Presidente ENPAV "non ha sostanzialmente ottenuto risposta".

"La richiesta di un calcolo previdenziale positivo in un orizzonte temporale così eccessivamente ampio è già inopportuna – commenta Mancuso- ma trovo veramente irragionevole non chiarire nemmeno i criteri che si impongono nel calcolo, sono costretto a ritenere che, ormai, quella del Ministero sia una posizione sostanzialmente di principio ideologico".

Durante l'audizione alla Commissione Bicamerale di Controllo dello scorso 25 gennaio, invece, il Ministro Fornero ha dichiarato che potrebbe essere rilevante il "flusso di rendimento che origina dallo stock" patrimoniale. "Questa sua affermazione se confermata- commenta Mancuso- modificherebbe totalmente le modalità di calcolo da approntare".

Ma, opportunamente interrogata, Elsa Fornero ha sostanzialmente risposto solo con un "vedremo": "La Direzione Competente del Ministero provvederà all'aggiornamento dei parametri, a seguito di quanto risulterà dall'approvazione definitiva dei Provvedimenti in merito attualmente all'esame del Parlamento".

pdfIL TESTO DELLA RISPOSTA DEL MINISTERO DEL LAVORO.pdf81.33 KB

pdfIL COMMENTO DELL ON GIANNI MANCUSO.pdf139.92 KB


ATTUALITA'

  • Primo quadro mondiale della Listeria monocytogenes +

    La maggior parte dei casi di Listeria sono riportati in paesi ad alto reddito. La malattia ha colpito gestanti e >>>
  • Investì il gatto, l'RC auto paga 300 euro alla proprietaria +

    Il 17 luglio il suo gatto venne ucciso da un'auto mentre attraversava la strada a Sassari. Il legale ha fatto >>>
  • Accattonaggio, iniziative per il sequestro degli animali +

    Lanciata una petizione popolare contro la pratica dell'accattonaggio con gli animali. Comunicato stampa ANMVI. >>>
  • Organizzazione dei servizi veterinari nella Legge di Stabilità +

    La Legge di Stabilità introduce modifiche al decreto legislativo 509/1992. Strutture organizzative 'possibilmente' complesse. >>>
  • Cuccioli di Daniza, ANMVI: inopportuno il trasferimento +

    Inopportuno un eventuale trasferimento dei due cuccioli di orso poco prima del letargo. Questo il parere chiesto e reso dall'ANMVI >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • Un nuovo modello organizzativo per la prevenzione? +

    Con l'approvazione del Patto per la salute 2014-2016, viene confermata dall'accordo Stato-Regioni la  tendenza che, da alcuni anni, caratterizza la >>>
  • Nuove DG al Ministero, il commento di ANMVI +

    "Continua a preoccuparci che il riordino possa modificare la storica collocazione della veterinaria e ci preoccupa la spending review". >>>
  • Patto della Salute, complessità delle strutture e qualità dei servizi +

    In Europa la sorveglianza sanitaria finalizzata alla sicurezza alimentare si muove a macchia di leopardo per le diverse sensibilità e >>>
  • Veterinaria sociale? Ce n'è bisogno ma i politici usano gli animali solo per la caccia al voto +

    Esplode fra i politici- anche di schieramento opposto- la moda dell'assistenza veterinaria gratis. Da Roma a Milano è una 'mania'. >>>
  • Lo spreco alimentare e i medici veterinari +

    Anche il consumo di cibo è un aspetto della vita sociale che non ci può lasciare indifferenti. >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • SARDEGNA, MODIFICA DEL DECRETO SULLA FEBBRE CATARRALE DEGLI OVINI +

    Decreto n. 23 del 12 settembre 2014
    Modifica relativa all'entrata in vigore del decreto Assessore Igiene e sanità e assistenza sociale

    >>>
  • SARDEGNA, PROFILASSI VACCINALE CONTRO LA FEBBRE CATARRALE DEGLI OVINI +

    Decreto n. 22 del 10 settembre 2014
    Profilassi  vaccinale  obbligatoria  contro  la  febbre  catarrale degli ovini. Adempimenti periodo 2014-2015.

    REGIONE SARDEGNA

    >>>
  • PIEMONTE, IMPEGNO A FAVORE DELL'UNIVERSITA' DI TORINO +

    D.D. 17 giugno 2014, n. 586
    Impegno  e  liquidazione della somma  di Euro 50.000,00 sul cap. 165376/14 (ass. 100420)  a 

    >>>
  • LAZIO, NORME IN MATERIA DI CANI DA PRESA, MOLOSSIDI ED INCROCI +

    Determinazione 25 settembre 2014, n. G13564
    Legge regionale 6 ottobre 2003, n. 33:  Norme in materia di cani da presa,

    >>>
  • VENETO, PIANO REGIONALE PREVENZIONE 2010-2012 +

    DECRETO DEL DIRETTORE DELLA SEZIONE VETERINARIA E SICUREZZA ALIMENTARE n. 78 del 01 settembre 2014

    >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria