Venerdì, Marzo 27, 2015
[
19:36 Ora legale: disagi e umore in picchiata incombono su 9 mln italiani   -    15:44 Pasqua: esperti, 10 consigli per acquistare carne e cioccolato in sicurezza   -    17:40 Scienza: dinosauri non sono da maschi, protesta bimba su Twitter   -    18:28 Psicologia: l'esperto, curiosità, riflessione e autocontrollo per essere felici   -    15:56 Salute: equinozio di Primavera, record concepimenti in alcune zone d'Italia   -    12:21 Festa papà: nuovi padri più giocherelloni, 60% gioca con figli nel week end   -    12:05 Ricerca: bebè 'Einstein' se allattati a lungo al seno   -    11:43 Mucca pazza: Coldiretti, dopo 14 anni torna in tavola la vera pajata   -    19:57 Ricerca: studio sulla memoria, per richiamare un ricordo se ne perde un altro   -    01:52 Salute: no a modelle troppo magre in passerella, proposta legge in Francia   -    
]
PREVENZIONE
canileishUn ciclo di tre iniezioni da somministrare con un intervallo di tre settimane l'una dall'altra. Poi sarà sufficiente un richiamo annuale "per mantenere il cane immune dalla Leishmaniosi".
Dal 4 aprile è disponibile in Italia il primo vaccino contro la Leishmaniosi canina, Canileish. "Dopo 110 anni dalla scoperta del parassita da parte di William Leishman e Charles Donovan e 20 anni di Ricerca e Sviluppo, è disponibile in Italia il primo vaccino contro la Leishmaniosi canina" , dichiara Paolo Bianciardi, consulente tecnico di Virbac come responsabile per l'Europa dello sviluppo della terapia della Leishmaniosi.
Il vaccino – comunica l'azienda- è "una forma di prevenzione nuova e differente che protegge il cane "dall'interno" e ne potenzia il sistema immunitario in modo specifico".

Protocollo vaccinale - Il nuovo vaccino può essere somministrato a partire dai 6 mesi di età del cane riducendo in modo significativo il rischio di infezione attiva con il parassita. Il protocollo di prima vaccinazione prevede un ciclo di 3 iniezioni da somministrare con un intervallo di tre settimane l'una dall'altra. L'immunità - spiega l'azienda- è da considerarsi attiva dopo 4 settimane dal completamento del primo ciclo vaccinale. Per mantenere la copertura vaccinale è richiesto un richiamo annuale. Una singola dose deve essere somministrata a un anno di distanza dalla terza iniezione del ciclo iniziale.

La ricerca - Il vaccino è stato ottenuto in 20 anni di ricerche di tecnologia vaccinale Il vaccino è stato sviluppato da BVT (Bio VétoTest), una consociata interamente controllata da Virbac, in collaborazione con IRD (Institut de Recherche pour le Développement) e il team R & D di Virbac. Il metodo di produzione unico utilizzato nella fabbricazione del vaccino assicura che le proteine escrete e secrete (ESP), che stimolano una migliore risposta cellulomediata rispetto all'intero estratto da parassita, siano le uniche proteine presenti nel vaccino. Prove di laboratorio e prove sul campo hanno dimostrato il profilo di sicurezza del vaccino e gli studi hanno dimostrato che la nuova vaccinazione produce con regolarità benefici statisticamente significativi per i cani vaccinati.

Per la presentazione di Canileish è in corso un road show in varie città italiane, fino al 23 aprile. Canileish è stato approvato dalla EMA, l'Agenzia Europea dei Medicinali.

pdfFACT SHEET.pdf77.7 KB

pdfComunicato stampa_Leishmaniosi canina.pdf60.42 KB

ATTUALITA'

  • H5N8: situazione favorevole, stop ai controlli straordinari +

    Revocate le  misure straordinarie di controllo ed eradicazione per contenere l'eventuale diffusione del virus dell'influenza aviaria.ad alta patogenicità H5N8. >>>
  • Ippica: istituito il Registro dei veterinari, in GU il decreto +

    Il Mipaaf disciplina l'elenco dei veterinari addetti ai controlli sull'identita' dei cavalli e sull'uso delle sostanze proibite. Requisiti e criteri >>>
  • Veterinaria a domicilio trova lo stalker dell'anziana proprietaria +

    Un cane deceduto e uno da curare probabilmente per maltrattamento. In visita domiciliare, la veterinaria chiama i carabinieri e fa >>>
  • RC, il Ministro Lorenzin crea una Commissione ad hoc +

    Il Ministro della Salute annuncia la costituzione di una nuova  Commissione sulla medicina difensiva e responsabilità professionale del sanitario. >>>
  • Cure ai disabili affidate a veterinari? Obiezione del Codacons +

    Il Presidente del Codacons Carlo Rienzi chiede un incontro urgente al Ministro Lorenzin "per evitare che la cura dei disabili >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • La Medicina narrativa +

    I medici veterinari comportamentalisti, prima ancora del suo avvento, hanno anticipato la medicina narrativa. >>>
  • Non è un Paese per professionisti +

    Senza usare tanti giri di parole, la classe politica italiana ha voltato le spalle ai professionisti e al lavoro autonomo intellettuale. >>>
  • La complicazione ci piace di più +

    Tra i fattori che influiscono sulla competitività di un Paese vanno considerati anche i controlli che le imprese subiscono da >>>
  • Un nuovo modello organizzativo per la prevenzione? +

    Con l'approvazione del Patto per la salute 2014-2016, viene confermata dall'accordo Stato-Regioni la  tendenza che, da alcuni anni, caratterizza la >>>
  • Patto della Salute, complessità delle strutture e qualità dei servizi +

    In Europa la sorveglianza sanitaria finalizzata alla sicurezza alimentare si muove a macchia di leopardo per le diverse sensibilità e >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • VENETO, RIORDINO DELL'ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE +

    LEGGE REGIONALE 18 marzo 2015, n. 5
    Riordino dell'Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie ai sensi del decreto legislativo 28 giugno 2012, >>>
  • VENETO, GRADUATORIE DEFINITIVE RELATIVE ALLA PROVINCIA DI BELLUNO +

    REGIONE VENETO 20 MARZO 2015 n. 27

    AZIENDA ULSS N. 1, BELLUNO
    Approvazione  delle graduatorie per il conferimento di incarichi >>>
  • SARDEGNA, GRADUATORIE DELLA PROVINCIA DI ORISTANO, ANNO 2015 +

    Determinazione n. 152 del 10 marzo 2015
    Accordo Collettivo Nazionale Medici Specialisti Ambulatoriali interni graduatoria annuale definitiva degli Specialisti Ambulatoriali Interni, dei  >>>
  • PUGLIA, POLIZIA MORTUARIA E CIMITERI PER ANIMALI D'AFFEZIONE +

    REGOLAMENTO REGIONALE 11 marzo 2015, n. 8 Regolamento Regionale in materia di Polizia Mortuaria e disciplina dei cimiteri per animali d'affezione. >>>
  • PUGLIA, MODALITA' DI MACELLAZIONE DI OVINI, CAPRINI, BOVINI E SUINI +

    REGOLAMENTO REGIONALE 11 marzo 2015, n. 7 Regolamento Regionale Disciplina sulle modalità di macellazione aziendale inerenti animali della specie ovina, caprina, >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria