Domenica, Marzo 29, 2015
[
09:24 Salute: ultracentenari 'seriali', per figli 35 volte più facile passare i 100   -    19:36 Ora legale: disagi e umore in picchiata incombono su 9 mln italiani   -    15:44 Pasqua: esperti, 10 consigli per acquistare carne e cioccolato in sicurezza   -    17:40 Scienza: dinosauri non sono da maschi, protesta bimba su Twitter   -    18:28 Psicologia: l'esperto, curiosità, riflessione e autocontrollo per essere felici   -    15:56 Salute: equinozio di Primavera, record concepimenti in alcune zone d'Italia   -    12:21 Festa papà: nuovi padri più giocherelloni, 60% gioca con figli nel week end   -    12:05 Ricerca: bebè 'Einstein' se allattati a lungo al seno   -    11:43 Mucca pazza: Coldiretti, dopo 14 anni torna in tavola la vera pajata   -    19:57 Ricerca: studio sulla memoria, per richiamare un ricordo se ne perde un altro   -    
]
bandiere-europee-bella 0 "La Commissione europea è al corrente del problema di animali che arrivano in cattivo stato ai macelli in Italia". E' la risposta del Commissario Ue John Dalli all'interrogazione di Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV sulle inchieste di Striscia la Notizia. La questione è stata sollevata nel corso della missione dell'UAV in Italia nel novembre 2011. Da gennaio 2012 l'UAV disporrà di cinque ispettori che si dedicheranno al trasporto animale a tempo pieno.
"La Commissione europea è al corrente del problema di animali che arrivano in cattivo stato ai macelli in Italia". E' la risposta del Commissario Ue John Dalli all'interrogazione di Andrea Zanoni,Eurodeputato IdV e vice presidente dell'Intergruppo sul benessere degli animali al Parlamento europeo, con la quale ha denunciato a Bruxelles le condizioni in cui veniva effettuato il carico, lo scarico e il trasporto su camion di mucche e bufale nel foro boario di Vicenza e in un macello in provincia di Avellino.

Oggi il Commissario Dalli risponde a Zanoni che l'Ufficio Alimentare e Veterinario europeo UAV, già in seguito alla sua ispezione nel marzo 2010, "era giunto alla conclusione che, sebbene il sistema per il controllo delle condizioni degli animali al loro arrivo ai macelli fosse migliorato a partire dal 2008, rimanevano problemi e si era raccomandato alle autorità italiane di adottare azioni appropriate per porre rimedio alla situazione".

Sempre secondo Dalli, "la questione è stata sollevata nuovamente nel corso della missione dell'UAV in Italia nel novembre 2011". Ad oggi se ne attendono i risultati. "L'interessamento dell'Ue e il fatto che Bruxelles stia seguendo la questione è sicuramente una buona notizia - commenta Zanoni - Adesso bisogna andare avanti con i controlli e intervenire severamente a fermare l'attività di quei macelli e quei trasportatori che maltrattano quotidianamente gli animali".

Sempre il Commissario Ue Dalli fa sapere che "dal gennaio 2012 l'UAV disporrà di cinque ispettori a tempo pieno consacrati al controllo dell'ottemperanza ai requisiti della legislazione Ue in tema di benessere degli animali sia nell'Ue che nei Paesi terzi che esportano verso l'Ue". (fonte: Agenparl)

docIL TESTO DELLA RISPOSTA DI JOHN DALLI.doc34.5 KB

ATTUALITA'

  • Controlli antidoping nel cane, proseguono i controlli +

    Dopo l'adozione del Regolamento per il controllo del doping nei cani, l'ENCI ha avviato una serie di verifiche sulle manifestazioni cinotecniche >>>
  • Formazione IAA: da Centro di Referenza parere non vincolante +

    Codacons: incontro positivo con il Sottosegretario De Filippo su pet therapy, "eliminato accentramento poteri nelle mani di un solo ente". >>>
  • H5N8: situazione favorevole, stop ai controlli straordinari +

    Revocate le  misure straordinarie di controllo ed eradicazione per contenere l'eventuale diffusione del virus dell'influenza aviaria.ad alta patogenicità H5N8. >>>
  • Ippica: istituito il Registro dei veterinari, in GU il decreto +

    Il Mipaaf disciplina l'elenco dei veterinari addetti ai controlli sull'identita' dei cavalli e sull'uso delle sostanze proibite. Requisiti e criteri >>>
  • Veterinaria a domicilio trova lo stalker dell'anziana proprietaria +

    Un cane deceduto e uno da curare probabilmente per maltrattamento. In visita domiciliare, la veterinaria chiama i carabinieri e fa >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • La Medicina narrativa +

    I medici veterinari comportamentalisti, prima ancora del suo avvento, hanno anticipato la medicina narrativa. >>>
  • Non è un Paese per professionisti +

    Senza usare tanti giri di parole, la classe politica italiana ha voltato le spalle ai professionisti e al lavoro autonomo intellettuale. >>>
  • La complicazione ci piace di più +

    Tra i fattori che influiscono sulla competitività di un Paese vanno considerati anche i controlli che le imprese subiscono da >>>
  • Un nuovo modello organizzativo per la prevenzione? +

    Con l'approvazione del Patto per la salute 2014-2016, viene confermata dall'accordo Stato-Regioni la  tendenza che, da alcuni anni, caratterizza la >>>
  • Patto della Salute, complessità delle strutture e qualità dei servizi +

    In Europa la sorveglianza sanitaria finalizzata alla sicurezza alimentare si muove a macchia di leopardo per le diverse sensibilità e >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • VENETO, RIORDINO DELL'ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE +

    LEGGE REGIONALE 18 marzo 2015, n. 5
    Riordino dell'Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie ai sensi del decreto legislativo 28 giugno 2012, >>>
  • VENETO, GRADUATORIE DEFINITIVE RELATIVE ALLA PROVINCIA DI BELLUNO +

    REGIONE VENETO 20 MARZO 2015 n. 27

    AZIENDA ULSS N. 1, BELLUNO
    Approvazione  delle graduatorie per il conferimento di incarichi >>>
  • SARDEGNA, GRADUATORIE DELLA PROVINCIA DI ORISTANO, ANNO 2015 +

    Determinazione n. 152 del 10 marzo 2015
    Accordo Collettivo Nazionale Medici Specialisti Ambulatoriali interni graduatoria annuale definitiva degli Specialisti Ambulatoriali Interni, dei  >>>
  • PUGLIA, POLIZIA MORTUARIA E CIMITERI PER ANIMALI D'AFFEZIONE +

    REGOLAMENTO REGIONALE 11 marzo 2015, n. 8 Regolamento Regionale in materia di Polizia Mortuaria e disciplina dei cimiteri per animali d'affezione. >>>
  • PUGLIA, MODALITA' DI MACELLAZIONE DI OVINI, CAPRINI, BOVINI E SUINI +

    REGOLAMENTO REGIONALE 11 marzo 2015, n. 7 Regolamento Regionale Disciplina sulle modalità di macellazione aziendale inerenti animali della specie ovina, caprina, >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria