Venerdì, Luglio 03, 2015
[
12:34 Salute: 12 mila pentiti del tattoo in 1 anno, occhio a giallo e 'fantasmi'   -    12:11 Caldo: gambe, pelle e muscoli più vulnerabili, ecco come difenderli   -    09:13 Ricerca: 'arrossire' è sexy, donne più attraenti nei giorni dell'ovulazione   -    19:17 Sanità: misurano glicemia e contrastano miopia, nuove lenti a contatto smart   -    02:48 Alimenti: trucchi da chef, antipasto troppo buono 'appanna' gusto del primo   -    13:12 Salute: per 1 italiano su 2 coccole 'ricetta' per battere lo stress   -    11:22 Sesso: condom cambia colore se rileva malattie, l'idea di 3 teenager in Gb   -    19:33 Salute: l'indagine, giovani 'pazzi' per tatuaggi ma ignorano rischi malattie   -    12:55 Salute: vino rosso 'asciuga' girovita, aiuta a bruciare grasso cattivo   -    15:33 Estate: tintarella alleata per aspiranti mamme, +30% chance   -    
]
bandiere-europee-bella 0 "La Commissione europea è al corrente del problema di animali che arrivano in cattivo stato ai macelli in Italia". E' la risposta del Commissario Ue John Dalli all'interrogazione di Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV sulle inchieste di Striscia la Notizia. La questione è stata sollevata nel corso della missione dell'UAV in Italia nel novembre 2011. Da gennaio 2012 l'UAV disporrà di cinque ispettori che si dedicheranno al trasporto animale a tempo pieno.
"La Commissione europea è al corrente del problema di animali che arrivano in cattivo stato ai macelli in Italia". E' la risposta del Commissario Ue John Dalli all'interrogazione di Andrea Zanoni,Eurodeputato IdV e vice presidente dell'Intergruppo sul benessere degli animali al Parlamento europeo, con la quale ha denunciato a Bruxelles le condizioni in cui veniva effettuato il carico, lo scarico e il trasporto su camion di mucche e bufale nel foro boario di Vicenza e in un macello in provincia di Avellino.

Oggi il Commissario Dalli risponde a Zanoni che l'Ufficio Alimentare e Veterinario europeo UAV, già in seguito alla sua ispezione nel marzo 2010, "era giunto alla conclusione che, sebbene il sistema per il controllo delle condizioni degli animali al loro arrivo ai macelli fosse migliorato a partire dal 2008, rimanevano problemi e si era raccomandato alle autorità italiane di adottare azioni appropriate per porre rimedio alla situazione".

Sempre secondo Dalli, "la questione è stata sollevata nuovamente nel corso della missione dell'UAV in Italia nel novembre 2011". Ad oggi se ne attendono i risultati. "L'interessamento dell'Ue e il fatto che Bruxelles stia seguendo la questione è sicuramente una buona notizia - commenta Zanoni - Adesso bisogna andare avanti con i controlli e intervenire severamente a fermare l'attività di quei macelli e quei trasportatori che maltrattano quotidianamente gli animali".

Sempre il Commissario Ue Dalli fa sapere che "dal gennaio 2012 l'UAV disporrà di cinque ispettori a tempo pieno consacrati al controllo dell'ottemperanza ai requisiti della legislazione Ue in tema di benessere degli animali sia nell'Ue che nei Paesi terzi che esportano verso l'Ue". (fonte: Agenparl)

docIL TESTO DELLA RISPOSTA DI JOHN DALLI.doc34.5 KB

ATTUALITA'

  • Telemedicina veterinaria: la Fnovi scrive al Ministero della Salute +

    La FNOVI ha inviato al Direttore Generale della Direzione della sanità animale e dei farmaci veterinari la richiesta di linee >>>
  • Palio di Siena, abbattuta la cavalla infortunata +

    Periclea soppressa per le conseguenze di una caduta nella prima delle batterie della tratta di ieri mattina. >>>
  • Ordine di Asti, lo scioglimento porta la firma del Ministro Lorenzin +

    Il sito web dell'Ordine dei Veterinari di Asti ha aggiornato le comunicazioni al pubblico con il decreto di commissariamento del >>>
  • Amputazioni nei cani: irregolari 5 certificati veterinari su 22 +

    Avevano portato certificati veterinari per dimostrare che i loro animali avevano coda e orecchie amputate per motivi sanitari. >>>
  • Api: l’EFSA affronta i fattori multipli di stress +

    Le api sono sotto assedio da parecchie direzioni: parassiti, agenti infettivi, fitofarmaci e mutamenti ambientali sono alcuni dei fattori di >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • Facciamo noi le domande al posto di Report +

    Dagli schermi di RAI3 è stato rilanciato l'allarme sul rischio per i consumatori collegato all'impiego di anabolizzanti per "gonfiare" gli animali. >>>
  • ONE-HEALTH, una concezione completa ed efficace della moderna veterinaria. +

    Da una decina d'anni si è imposta nelle discipline mediche, specie quelle che hanno a che fare con la sanità >>>
  • La Medicina narrativa +

    I medici veterinari comportamentalisti, prima ancora del suo avvento, hanno anticipato la medicina narrativa. >>>
  • Non è un Paese per professionisti +

    Senza usare tanti giri di parole, la classe politica italiana ha voltato le spalle ai professionisti e al lavoro autonomo intellettuale. >>>
  • La complicazione ci piace di più +

    Tra i fattori che influiscono sulla competitività di un Paese vanno considerati anche i controlli che le imprese subiscono da >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • CAMPANIA, ERADICAZIONE MALATTIA VESCICOLARE DEL SUINO +

    DECRETO N. 65 del 16.06.2015 Malattia Vescicolare del Suino (MVS) - Misure straordinarie per le aziende familiari ai fini dell'eradicazione della malattia dal >>>
  • CALABRIA, OBIETTIVI STRATEGICI PER SERVIZI MEDICINA VETERINARIA +

    DCA n. 61 Giugno 2015
    Attribuzione obiettivi strategici per i Servizi di Medicina Veterinaria Aree A, B e C e SIAN >>>
  • FRIULI, CATTURA E TRATTAMENTO FARMACOLOGICO DI STAMBECCHI +

    Decreto Direttore Servizio caccia e risorse ittiche 9 giugno 2015, n. 1781
    Legge 157/92, articolo 4, comma 1 e legge >>>
  • LOMBARDIA, PIANO PER LA TUBERCOLOSI, BRUCELLOSI E LEUCOSI ENZOOTICA BOVINA +

    D.d.s. 11 giugno 2015 - n. 4793
    Ulteriori determinazioni in ordine al piano regionale di controllo e sorveglianza nei confronti della tubercolosi >>>
  • ABRUZZO, GRADUATORIA SPECIALISTI VETERINARI +

    Deliberazione 13.4.2015 n. 449 Graduatoria Specialisti Veterinari. >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria
Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.