Lunedì, Marzo 02, 2015
[
15:00 Salute: Oms, udito a rischio per 1 mld giovani, cuffiette non più di 1 ora   -    08:54 Salute: burro nel caffè l'ultimo trend per perdere peso  -    01:06 Salute: allarme dermatologo, calvizie in agguato per tinte cinesi low cost   -    15:36 Pediatria: con mamme 'chiocce' boom dermatiti, un aiuto dal girasole   -    10:16 Tumori: tintarella 'di luna', da raggi Uv danni a pelle anche al buio   -    01:39 Salute: Istat, 10,3% italiani obeso, la percentuale più bassa in Ue   -    16:48 Ricerca: fame chimica da marijuana? Colpa interruttore invertito in cervello   -    15:48 Sesso: per chi è in prime nozze rapporti più hot nel tempo rispetto a risposati   -    17:21 Salute: meditazione amica di Morfeo, 'Mindfulness' aiuta a dormire meglio   -    12:32 Salute: rosso alleato sportivi, blu calma respiro, mappato effetto dei colori   -    
]
FOCAL POINT ITALIA
FESTAEUROPAEFSA e Ministero della Salute celebrano l'Europa organizzando un workshop sull'ispezione delle carni.


L'11 maggio l'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ospiterà un workshop sull'ispezione delle carni organizzato in collaborazione con il Ministero della Salute e il Focal Point Italiano.

Il workshop intende favorire il dibattito sulla modernizzazione e il miglioramento dei processi relativi all'ispezione delle carni nell'Unione Europea e in Italia. Le presentazioni si svolgeranno in inglese e in italiano.

L'evento sarà introdotto dal Direttore esecutivo dell'EFSA Catherine Geslain-Lanéelle e dal Capo del Dipartimento della sanità pubblica veterinaria, della sicurezza alimentare e degli organi collegiali per la tutela della salute Romano Marabelli. Il dibattito verterà sul ruolo della valutazione del rischio nell'affiancare gli sforzi delle istanze decisionali dell'Unione europea e dei singoli Stati membri per modernizzare le pratiche europee di ispezione delle carni. Oltre a mettere in luce l'attività dell'EFSA in tale ambito, il workshop prenderà in esame alcuni casi studio sull'alimentazione animale e sulla situazione nel Regno Unito.

L'ispezione delle carni permette di individuare malattie di origine animale e prevenire pericoli per la salute pubblica quali agenti patogeni di origine alimentare o contaminanti chimici in alimenti di origine animale, oltre che pericoli per la salute e il benessere degli animali.

Per partecipare al workshop, che si terrà presso la nuova sede dell'EFSA (via Carlo Magno 1A, 43 126 Parma), è necessario compilare il modulo di iscrizione di seguito e trasmetterlo entro il 2 maggio all'indirizzo e-mail: office.parma@sanita.it

ATTUALITA'

  • La prevenzione veterinaria nella vision del Piano 2014-2018 +

    E' prossimo all'esame della Conferenza Stato-Regioni il Piano nazionale della prevenzione per gli anni 2014-2018. >>>
  • Sperimentazione animale, Mantovani: ruolo IZSLER centrale +

    L'Istituto zooprofilattico è una 'struttura d'eccellenza' per i metodi alternativi e il centro di"una vera e propria rete di ricerca >>>
  • Approvato il regolamento del Circuito Allevatoriale 2015 +

    Ruolo veterinario, certificati, identificazione, benessere animale e antidoping nel Regolamento del Circuito Allevatoriale valevole per il 2015. >>>
  • Latte, On Paolo Cova: Regione Lombardia non fa abbastanza +

     "Serve un'Interprofessione del latte, sia per i produttori che per i consumatori. Regione Lombardia non sta facendo abbastanza". >>>
  • Educazione assistita con animali nel carcere di Bollate +

    Parte nel carcere di Bollate, alle porte di Milano, un corso ideato e progettato appositamente per le persone sottoposte a >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • Non è un Paese per professionisti +

    Senza usare tanti giri di parole, la classe politica italiana ha voltato le spalle ai professionisti e al lavoro autonomo intellettuale. >>>
  • La complicazione ci piace di più +

    Tra i fattori che influiscono sulla competitività di un Paese vanno considerati anche i controlli che le imprese subiscono da >>>
  • Un nuovo modello organizzativo per la prevenzione? +

    Con l'approvazione del Patto per la salute 2014-2016, viene confermata dall'accordo Stato-Regioni la  tendenza che, da alcuni anni, caratterizza la >>>
  • Patto della Salute, complessità delle strutture e qualità dei servizi +

    In Europa la sorveglianza sanitaria finalizzata alla sicurezza alimentare si muove a macchia di leopardo per le diverse sensibilità e >>>
  • Nuove DG al Ministero, il commento di ANMVI +

    "Continua a preoccuparci che il riordino possa modificare la storica collocazione della veterinaria e ci preoccupa la spending review". >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • SARDEGNA, GRADUATORIE SPECIALISTI VALEVOLE PER IL 2015 +

    Estratto Determinazione n. 106 del 20 febbraio 2015
    Accordo Collettivo Nazionale Medici Specialisti Ambulatoriali graduatoria definitiva degli Specialisti Ambulatoriali interni, Medici >>>
  • SARDEGNA, SPECIALISTI AMBULATORIALI INTERNI: ACCORDI E GRADUATORIE +

    Estratto Determinazione n. 91 del 16 febbraio 2015
    Accordo Collettivo Nazionale Medici Specialisti Ambulatoriali interni - Graduatorie definitive degli Specialisti Ambulatoriali >>>
  • PIEMONTE, IMPEGNO A FAVORE DELL'OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO +

    D.D. 24 novembre 2014, n. 989
    Impegno e liquidazione della somma di Euro 50.000,00 sul cap. 171966/14 (Ass.100447) a favore dell'Osservatorio >>>
  • LAZIO, PIANO PER IL CONTROLLO DEGLI ADDITIVI NEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE +

    Determinazione 19 febbraio 2015, n. G01576
    Piano regionale di campionamento per il controllo degli additivi negli alimenti di origine animale destinati >>>
  • UMBRIA, NORME SANITARIE RELATIVE AI SOTTOPRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE +

    DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 9 febbraio 2015, n. 493.
    D.G.R. 1544 del 23 dicembre 2013  -  Recepimento Linee guida per l'applicazione del Regolamento (CE)  >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria