Venerdì, Gennaio 30, 2015
[
08:33 Salute: dagli anni '50 a oggi, la rivoluzione della prima colazione   -    11:24 Staminali: capelli nati da cellule, nuovo studio per soluzioni anti-calvizie   -    00:54 Salute: il rapporto, chi è felice e laureato ha meno rischi di ammalarsi   -    13:25 Fitness: da start up comasca maglietta a raggi infrarossi per sport invernali   -    10:27 Carnevale: maschere promosse dai pediatri, fanno volare fantasia   -    00:04 Fitness: trionfa moda braccialetti conta calorie, ma non sempre attendibili   -    15:27 Bellezza: la provocazione, migliori i cosmetici di 100 anni fa   -    18:18 Fitness: esperti bocciano 150 minuti a settimana, irrealistico per anziani   -    11:37 Salute: cyberinsonnia in agguato per adolescenti italiani, casi in aumento   -    15:18 Salute: digiuno da social e a letto alle 22, i segreti della dieta leBootCamp   -    
]
PARADOSSI
UOVAE' la Commissione Europea ad ammettere la concreta possibilità di un aumento dell'import di uova e ovo prodotti da Paesi extra-Ue. In prima fila: Usa, Messico e Turchia.

Si crea così il paradosso – è l'analisi di Agrisole- di immettere sul mercato prodotti provenienti da allevamenti non a norma , secondo i nuovi standard europei di benessere animale. "In Europa- dichiara ad Agrisole Gabriella Fantolino di Confagricoltura- basta uno sbilanciamento della produzione rispetto alla domanda per dare origine a tensioni sui prezzi". I primi tre mesi del 2012 si chiudono con cali produttivi di circa il 3% e aumenti delle quotazioni di mercato. I dati elaborati su fonti della Commissione Europea indicano cali produttivi in tutta l'Unione, progressivi in Italia: dal 2009 ad oggi. A concorrere al calo è anche la direttiva sull'adeguamento delle condizioni di allevamento delle galline ovaiole. In Italia, secondo dati di Confagricoltura, su circa 750 strutture produttive solo 435 hanno presentato domanda di adeguamento con gabbie modificate come previsto dal DM del 3 agosto 2011 delle Politiche Agricole, con notevoli contraccolpi nella consistenza degli allevamenti complessi in attività.

Per questo Confagricoltura invita Mipaaf e Ministero della Salute ad avvalersi al più presto della regola di reciprocità: si importa solo sulla base del rispetto dei medesimi standard produttivi. Le stesso norme UE vanno pretese anche sui prodotti importati. La stessa attenzione va posta sugli ovo prodotti oltre che sulle uova, che vengono utilizzati per la preparazione di elaborati alimentari industriali e artigianali.

La produzione nazionale ed europea è in diminuzione, la contrazione dell'offerta sta spingendo in alto i prezzi. Nel 2011 il calo ha inciso più dell'influenza aviaria. "La riduzione della produzione è la conseguenza delle difficoltà che hanno incontrato gli allevamenti nel processo di adeguamento alla normativa comunitaria riguardante la dimensione delle gabbie".(bollettino Agreste)

ATTUALITA'

  • Aviaria a bassa patogenicità, primo focolaio 2015 +

    Positività LPAI  in un allevamento amatoriale di anatre nel Comune di Arezzo. La prima confermata per l'anno in corso. Informazioni >>>
  • Gippoliti (CITES): gli zoo custodi di patrimoni genetici +

    "Gli zoo possono essere l'ultima salvezza per gli animali, soprattutto oggi che gli habitat naturali stanno velocemente scomparendo". >>>
  • Le STP nell'Albo unico, la Fnovi richiama i dati +

    La Fnovi ha diffuso agli Ordini provinciali il modulo con le informazioni raccomandate per la corretta iscrizione all'Albo di una >>>
  • Denunciato per frasi su Facebook, l'Ordine avvia procedimento +

    E' stato convocato dall'Ordine provinciale il Veterinario aggredito da randagi per aver "inneggiato all'eutanasia" su Facebook. >>>
  • Nuove modalità di etichettatura carni bovine, ecco il decreto +

    Nuove indicazioni e modalità applicative del regolamento (CE) n. 1760/2000 relativo all' etichettatura delle carni bovine e dei prodotti a >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • Un nuovo modello organizzativo per la prevenzione? +

    Con l'approvazione del Patto per la salute 2014-2016, viene confermata dall'accordo Stato-Regioni la  tendenza che, da alcuni anni, caratterizza la >>>
  • Nuove DG al Ministero, il commento di ANMVI +

    "Continua a preoccuparci che il riordino possa modificare la storica collocazione della veterinaria e ci preoccupa la spending review". >>>
  • Patto della Salute, complessità delle strutture e qualità dei servizi +

    In Europa la sorveglianza sanitaria finalizzata alla sicurezza alimentare si muove a macchia di leopardo per le diverse sensibilità e >>>
  • Veterinaria sociale? Ce n'è bisogno ma i politici usano gli animali solo per la caccia al voto +

    Esplode fra i politici- anche di schieramento opposto- la moda dell'assistenza veterinaria gratis. Da Roma a Milano è una 'mania'. >>>
  • Lo spreco alimentare e i medici veterinari +

    Anche il consumo di cibo è un aspetto della vita sociale che non ci può lasciare indifferenti. >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • MARCHE, COMMISSIONI D'ESAME PER LA QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO-SANITARIO +

    Deliberazione n. 1438 del 22/12/2014
    Designazione di  componenti in seno a commissioni di esami per il conseguimento dell'attestato di qualifica di >>>
  • MARCHE, CONVENZIONE TRA LA A.R.S. E L'UNIVERSITA' POLITECNICA +

    Deliberazione n. 1433 del 22/12/2014
    Approvazione schema di convenzione tra l'Agenzia Regionale Sanitaria e l'Università Politecnica delle Marche per la collaborazione >>>
  • MARCHE, CONVENZIONE TRA LA REGIONE MARCHE E L'UNIVERSITA' DI CAMERINO +

    Deliberazione n. 1432 del 22/12/2014
    Approvazione Schema di Convenzione tra la Regione Marche e l'Università degli studi di Camerino Scuola >>>
  • MARCHE, INDENNIZZO DANNI AL PATRIMONIO ZOOTECNICO +

    Deliberazione n. 1425 del 22/12/2014
    L.R. n. 17 del 20/02/95. Indennizzo danni al patrimonio zootecnico. Istituzione regime di  aiuto in de >>>
  • CAMPANIA, PROGETTO RE-ISCRITTO NELLA COMPETENZA DI BILANCIO 2014 +

    Deliberazione Giunta Regionale n. 656 del 23/12/2014
    Re-iscrizione dell'importo di Euro 24.311,00 nella competenza del bilancio per  E. F. 2014  sul >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria