Venerdì, Maggio 22, 2015
[
09:48 Ricerca: scoperto lato oscuro ormone dell'amore, effetti simili all'alcol   -    12:23 Salute: sport in ricetta, in Francia presto prescrizione per malati cronici   -    19:19 Sesso: la rivincita dei maschi, rivalità migliora geni della popolazione   -    12:42 Fitness: corsa-mania? Sei regole per non rischiare la schiena   -    18:29 Expo: orto omeopatico per 'nutrire e curare il pianeta' a impatto zero   -    13:54 Alimenti: meno rischi salute se carne è di pollo, ma rossa vince in consumi   -    15:09 Alcol: in Italia 17% intossicati in pronto soccorso ha meno di 14 anni   -    19:10 Salute: GB, lettere a guru medicina del '700 svelano diete e rimedi d'epoca   -    18:38 Salute: diabete, 1 bicchiere di vino rosso la sera protegge il cuore   -    02:06 Salute: 'inferno' rinite allergica per 1 liceale su 5, mix pollini e graminacee   -    
]
CIFRE UFFICIALI
randagiperstradaIl settimanale Gente in edicola questa settimana pubblica gli ultimi dati ufficiali sulle stime del randagismo in Italia. Interviste a Marco Melosi e Rosalba Matassa. Nel 2011 lo Stato ha stanziato 327 mila euro.
"Manca un controllo effettivo- spiega al settimanale la dirigente ministeriale che dal 2009 guida una task force per la tutela degli animali d'affezione. "La Legge 281 del 1991 stabilisce che sono le autorità locali, comuni e sindaci, vigili urbani, i responsabili della gestione del randagismo sul territorio: la normativa però viene troppo spesso disattesa".

Per Marco Melosi, Presidente ANMVI, il fenomeno si può abbattere con un piano di intervento di sterilizzazione che da liberi procreano senza controllo e perpetuano il randagismo. "Nella maggior parte dei casi si tratta di cattiva gestione di cani di proprietà- dichiara Melosi conterraneo del camionista vittima delle aggressioni mortali di un branco di cani, episodio seguito a distanza di pochi giorni dall'uccisione di un pensionato assalito da randagi nel milanese. Nel centro Sud c'è spesso l'abitudine di dare da mangiare ad animali di proprietà che vengono lasciati liberi di vagare sul territorio- osserva Rosalba Matassa- a dimostrazione che gli attacchi non sono scatenati dalla fame, ma hanno altre origini.

Pochi fondi? "Nel 2010 erano circa 3milioni di euro, nel 2011 sono stati 327mila e così alle regioni abbiamo versato in media- dichiara Rosalba Matassa- in media 10mila euro, una somma ridicola". Puglia, Campania, Sicilia, Calabria e Lazio sono le regioni dove il fenomeno è meno sottocontrollo, ma i dati non sono aggiornati.

In nessuna Regione esistono stime contabili che mettano in relazione i fondi ricevuti con l'andamento della popolazione canina. Non è un caso che siano state presentate interrogazioni parlamentari per chiedere certezza nei dati. Anche sui cani di proprietà, che non risultano regolarmente registrati nelle anagrafi.

pdfARTICOLO SU GENTE.PDF1.07 MB

DATI REGIONALI SUL RANDAGISMO

I FONDI STANZIATI DAL 2005 AL 2008


ATTUALITA'

  • SSN, De Filippo: più centralità, autonomia 'dannosa' +

    «C'è stata un'esaltazione dell'autonomia territoriale che ha prodotto in molte regioni risultati negativi". >>>
  • Censimento del peso dei cuccioli alla nascita, questionario on line +

    Un "Censimento del peso dei cuccioli alla nascita"è proposto dall'Università degli studi di Milano, Dipartimento di Scienze veterinarie e sanità >>>
  • Divieto di conchectomia, avviso per il Dog World Show +

    Avviso agli espositori di razze canine sui divieti di conchectomia. Ecco l'elenco dei Paesi in cui è vietato. Avvertenza per >>>
  • Stipendi d'oro nei canili. Quanti soldi pubblici per i randagi? +

    RAI 1 si è occupata di gestione dei canili pubblici e di spesa per mantenimento e servizi.  Il conduttore Giletti: >>>
  • OGM: non si peggiori la situazione agricola nazionale +

    Arrivano tempestive le conclusioni di un convegno organizzato dall'ISS sugli OGM. Le posizioni 'conservatrici' non prescindano dalla ricerca e dal confronto. >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • Facciamo noi le domande al posto di Report +

    Dagli schermi di RAI3 è stato rilanciato l'allarme sul rischio per i consumatori collegato all'impiego di anabolizzanti per "gonfiare" gli animali. >>>
  • ONE-HEALTH, una concezione completa ed efficace della moderna veterinaria. +

    Da una decina d'anni si è imposta nelle discipline mediche, specie quelle che hanno a che fare con la sanità >>>
  • La Medicina narrativa +

    I medici veterinari comportamentalisti, prima ancora del suo avvento, hanno anticipato la medicina narrativa. >>>
  • Non è un Paese per professionisti +

    Senza usare tanti giri di parole, la classe politica italiana ha voltato le spalle ai professionisti e al lavoro autonomo intellettuale. >>>
  • La complicazione ci piace di più +

    Tra i fattori che influiscono sulla competitività di un Paese vanno considerati anche i controlli che le imprese subiscono da >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • CALABRIA, ISTITUZIONE DI UNA RETE DI CANILI SANITARI REGIONALE +

    DCA n. 32 del 11 Maggio 2015
    DPGR-CA n. 51 del 19/05/2014 (modificativo del DPGR-CA n.197/2012) - Razionalizzazione degli interventi in >>>
  • CAMPANIA, CORSI DI FORMAZIONE PER GUARDIE ZOOFILE +

    Delibera della Giunta Regionale n. 253 del 08/05/2015
    ORGANIZZAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO CON VALENZA REGIONALE PER LE >>>
  • SARDEGNA, PIANO DI CONTROLLO DELLA TUBERCOLOSI, BRUCELLOSI E LEUCOSI 2015 +

    Determinazione n. 342 del 29 aprile 2015 Applicazione del Piano regionale di controllo e di sorveglianza della Tubercolosi, Brucellosi e Leucosi >>>
  • PUGLIA,IDONEI ALLA CARICA DI DIRETTORE GENERALE DELL'IZS DI PUGLIA E BASILICATA +

    DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 13 aprile 2015, n. 744
    Art. 12, co. 2 della Legge Regionale della Puglia n. 31/2014 >>>
  • SICILIA, GRADUATORIE RELATIVE ALLA PROVINCIA DI CALTANISSETTA 2015 +

    DECRETO 13 aprile 2015.
    Graduatorie provinciali dei medici specialisti e dei medici veterinari aspiranti al conferimento di incarichi ambulatoriali dell'Azienda sanitaria provinciale >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria