Sabato, Novembre 01, 2014
[
17:25 Animali: report, oltre 9 mln sottoposti a test per sicurezza sostanze chimiche -    17:25 Ricerca: ai neuroni piace 'la dolce vita', studio apre a rigenerazione -    17:25 Fumo: Moige, al via campagna sensibilizzazione 'Sos tabacco' -    17:25 Salute: più longevo chi ha uno scopo nella vita -    17:25 Salute: Oms, incidenti stradali, Aids e suicidio primi killer adolescenti -    17:24 Salute: mamma a 5 anni, 75 anni fa il parto più precoce di sempre -    16:24 Salus Tv n°20 -    14:50 Salute: mamma a 5 anni, 75 anni fa il parto più precoce di sempre   -    14:47 Salute: Oms, incidenti stradali, Aids e suicidio primi killer adolescenti   -    14:46 Salute: più longevo chi ha uno scopo nella vita   -    
]
EMILIA ROMAGNA
dottalcomputerSi completa la definizione degli accordi integrativi della medicina convenzionata con il Servizio sanitario. Tra gli obiettivi qualificanti: l'informatizzazione dei professionisti e l'adozione di nuove forme organizzative dell'assistenza specialistica ambulatoriale.
E' stato sottoscritto dall'assessore regionale alle politiche per la salute, Carlo Lusenti e dalle Organizzazioni sindacali SUMAI, CISL Medici e Federazione medici aderente UIL FPL, l'Accordo integrativo regionale per gli specialisti ambulatoriali interni, veterinari e professionisti sanitari (biologi, chimici, psicologi) in attuazione delle convenzioni nazionali dell'8 luglio 2010. Tale accordo è stato recepito con deliberazione di Giunta regionale n. 173/2012 e si aggiunge a quelli riguardanti i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta sottoscritti nell'estate scorsa (Dgr. 1117/2011 e Dgr. 1116/2011).

In particolare, nell'accordo si individuano due aree tematiche ritenute di importanza strategica per la programmazione, l'organizzazione e la valorizzazione dell'assistenza territoriale: l'informatizzazione dei professionisti e l'adozione di nuove forme organizzative dell'assistenza specialistica ambulatoriale.

Considerato che la normativa nazionale e regionale, richiedono per i medici specialisti ambulatoriali, l'adesione e l'utilizzo dei sistemi informativi messi a disposizione da Regione e Aziende sanitarie, nell'accordo si è previsto che tale utilizzo costituisca condizione irrinunciabile per l'accesso ed il mantenimento della convenzione con il Servizio sanitario, prevedendo altresì che le Aziende Usl pongano in atto tutte le iniziative, anche di carattere formativo, per la piena realizzazione di tale obiettivo.

Anche per quando riguarda il secondo aspetto qualificante dell'accordo, è stato ribadito che l'aggregazione funzionale, a cui i medici professionisti devono obbligatoriamente partecipare, è requisito fondamentale per la promozione dell'equità di accesso, l'individuazione di percorsi di integrazione, la condivisione di indirizzi e per garantire la continuità della cura. Alle Aziende Usl è demandata l'articolazione degli ambiti di aggregazione, da realizzare secondo il livello territoriale ritenuto più rispondente, per promuovere l'integrazione ed il coordinamento tra professionisti della medesima specialità e tra professionisti sanitari, avvalendosi anche di specialisti con funzioni di Coordinatori aziendali.

pdfIL TESTO DELLACCORDO.pdf244.26 KB

ATTUALITA'

  • Positività in Campania, aggiornata la mappa Blue Tongue +

    Il Ministero della salute ha disposto l'aggiornamento delle zone in restrizione in conseguenza della positività per BTV1 in Provincia di Benevento. >>>
  • Delibera ANAC, in FNOVI 'nessuna incompatibilità' +

    Nessuna incompatibilità in FNOVI: nessuna sovrapposizione con cariche amministrative o politiche. A precisarlo è una nota della Federazione. >>>
  • Il dipendente pubblico che segnala illeciti é tutelato da riservatezza +

    L'Autorità Nazionale Anticorruzione assicura la riservatezza sull'identità del segnalante che conribuisce contribuire all'accertamento dei fatti e degli autori della condotta illecita. >>>
  • Sorveglianza di malattie infettive, ridotte le autorizzazioni si spesa +

    La sorveglianza delle malattie infettive e diffusive sconta una riduzione nelle autorizzazioni di spesa del Ministero della Salute. >>>
  • Mipaaf: obiettivo ripristinare "premio aggiunto" dal 2015 +

    Il Mipaaf comunica che verranno adottate 'tutte le iniziative utili al ripristino del premio aggiunto al galoppo dal 2015'. >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • Un nuovo modello organizzativo per la prevenzione? +

    Con l'approvazione del Patto per la salute 2014-2016, viene confermata dall'accordo Stato-Regioni la  tendenza che, da alcuni anni, caratterizza la >>>
  • Nuove DG al Ministero, il commento di ANMVI +

    "Continua a preoccuparci che il riordino possa modificare la storica collocazione della veterinaria e ci preoccupa la spending review". >>>
  • Patto della Salute, complessità delle strutture e qualità dei servizi +

    In Europa la sorveglianza sanitaria finalizzata alla sicurezza alimentare si muove a macchia di leopardo per le diverse sensibilità e >>>
  • Veterinaria sociale? Ce n'è bisogno ma i politici usano gli animali solo per la caccia al voto +

    Esplode fra i politici- anche di schieramento opposto- la moda dell'assistenza veterinaria gratis. Da Roma a Milano è una 'mania'. >>>
  • Lo spreco alimentare e i medici veterinari +

    Anche il consumo di cibo è un aspetto della vita sociale che non ci può lasciare indifferenti. >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • ABRUZZO, MISURE SANITARIE CONTRO LA FEBBRE CATARRALE DEGLI OVINI +

    DECRETO 09.10.2014, n. 121
    Misure  sanitarie  per  la  lotta alla febbre catarrale degli Ovini (Blue tongue) nella Regione Abruzzo.

    REGIONE ABRUZZO
    >>>
  • VENETO, LABORATORINI EFFETTUANTI ANALISI NELLE PROCEDURE DI AUTOCONTROLLO +

    DECRETO DIRETTORE SEZIONE VETERINARIA E SICUREZZA ALIMENTARE n. 87 del 08 ottobre 2014
    Elenco  regionale  dei  laboratorini non annessi alle imprese >>>
  • CAMPANIA, MODIFICHE AL DECRETO SULLE AZIENDE SUINE ESENTI DA TRICHINELLA +

    DECRETO n. 109 del 22.10.2014
    Modifiche  ed  integrazioni al  Decreto Commissariale n. 133 del 31 dicembre 2013 concernente le procedure operative >>>
  • CAMPANIA, NOMINA COMPONENTI DELLA COMMISSIONE PER I DIRITTI DEGLI ANIMALI +

    Decreto Presidente Giunta n. 235 del 22/10/2014
    NOMINA  COMPONENTI  DELLA  COMMISSIONE  PER I  DIRITTI DEGLI  ANIMALI DI CUI ALL' ART. >>>
  • MARCHE, PROGRAMMA VACCINAZIONI PER BLUE-TONGUE 2014/2015 +

    Decreto n. 192 del 09/10/2014
    Modifica DPGR n. 187 del 16 settembre 2014 - programma di vaccinazione per Blue Tongue per gli >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria