Martedì, Dicembre 23, 2014
[
14:15 Natale: divertirsi sulla neve senza rischi, al via 'Io scio sicuro'   -    13:53 Natale: in viaggio con il diabete, consigli Sid a chi parte   -    18:25 Bellezza: boom di chirurgia estetica per lui, in 16 anni +273%   -    15:03 Salute: Corte Ue, l'obesità può essere una disabilità (2)   -    11:25 Animali: da Nature video con i 10 più teneri dell'anno   -    08:07 Natale: lo studio, per smaltire chili di troppo basta respirare   -    11:42 Salute: yoga non solo antistress, protegge da malattie cuore   -    00:04 Natale: il trend, sotto l'albero un coupon per visite e check-up   -    18:26 Salute: il medico, ecco 10 buoni propositi per il benessere nel 2015   -    13:51 Bellezza: la rinascita del latte d'asina, elisir per la pelle sensibile   -    
]
EMILIA ROMAGNA
dottalcomputerSi completa la definizione degli accordi integrativi della medicina convenzionata con il Servizio sanitario. Tra gli obiettivi qualificanti: l'informatizzazione dei professionisti e l'adozione di nuove forme organizzative dell'assistenza specialistica ambulatoriale.
E' stato sottoscritto dall'assessore regionale alle politiche per la salute, Carlo Lusenti e dalle Organizzazioni sindacali SUMAI, CISL Medici e Federazione medici aderente UIL FPL, l'Accordo integrativo regionale per gli specialisti ambulatoriali interni, veterinari e professionisti sanitari (biologi, chimici, psicologi) in attuazione delle convenzioni nazionali dell'8 luglio 2010. Tale accordo è stato recepito con deliberazione di Giunta regionale n. 173/2012 e si aggiunge a quelli riguardanti i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta sottoscritti nell'estate scorsa (Dgr. 1117/2011 e Dgr. 1116/2011).

In particolare, nell'accordo si individuano due aree tematiche ritenute di importanza strategica per la programmazione, l'organizzazione e la valorizzazione dell'assistenza territoriale: l'informatizzazione dei professionisti e l'adozione di nuove forme organizzative dell'assistenza specialistica ambulatoriale.

Considerato che la normativa nazionale e regionale, richiedono per i medici specialisti ambulatoriali, l'adesione e l'utilizzo dei sistemi informativi messi a disposizione da Regione e Aziende sanitarie, nell'accordo si è previsto che tale utilizzo costituisca condizione irrinunciabile per l'accesso ed il mantenimento della convenzione con il Servizio sanitario, prevedendo altresì che le Aziende Usl pongano in atto tutte le iniziative, anche di carattere formativo, per la piena realizzazione di tale obiettivo.

Anche per quando riguarda il secondo aspetto qualificante dell'accordo, è stato ribadito che l'aggregazione funzionale, a cui i medici professionisti devono obbligatoriamente partecipare, è requisito fondamentale per la promozione dell'equità di accesso, l'individuazione di percorsi di integrazione, la condivisione di indirizzi e per garantire la continuità della cura. Alle Aziende Usl è demandata l'articolazione degli ambiti di aggregazione, da realizzare secondo il livello territoriale ritenuto più rispondente, per promuovere l'integrazione ed il coordinamento tra professionisti della medesima specialità e tra professionisti sanitari, avvalendosi anche di specialisti con funzioni di Coordinatori aziendali.

pdfIL TESTO DELLACCORDO.pdf244.26 KB

ATTUALITA'

  • Aethina Tumida: varate misure nazionali per l'eradicazione +

    Dopo i casi in Calabria e Sicilia, il Ministero dispone la distruzione degli alveari in tutti i territori eventualmente interessati dall'infestazione. >>>
  • H5N8 in Italia, Decisione UE sulle misure di protezione +

    Indicazioni dalla UE sulle misure di protezione. ANMVI agli incontri tecnici convocati oggi dal Ministero della Salute. >>>
  • Zinco ma non radioattività nei capodogli spiaggiati +

    I rapporti di prova, sono stati trasmessi al Servizio Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche della Asl Lanciano-Vasto-Chieti. >>>
  • Elezioni, ha votato più del 50% degli Ordini provinciali +

    Sono in costante aggiornamento i risultati delle elezioni per il rinnovo dei 100 Ordini della veterinaria. >>>
  • Ippica: Sbloccati i pagamenti, ippodromi al riparo da proteste +

    Allenatori e guidatori annullano le proteste dopo il comunicato del Mipaaf che convoca le società di corse dopo la sentenza >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • Un nuovo modello organizzativo per la prevenzione? +

    Con l'approvazione del Patto per la salute 2014-2016, viene confermata dall'accordo Stato-Regioni la  tendenza che, da alcuni anni, caratterizza la >>>
  • Nuove DG al Ministero, il commento di ANMVI +

    "Continua a preoccuparci che il riordino possa modificare la storica collocazione della veterinaria e ci preoccupa la spending review". >>>
  • Patto della Salute, complessità delle strutture e qualità dei servizi +

    In Europa la sorveglianza sanitaria finalizzata alla sicurezza alimentare si muove a macchia di leopardo per le diverse sensibilità e >>>
  • Veterinaria sociale? Ce n'è bisogno ma i politici usano gli animali solo per la caccia al voto +

    Esplode fra i politici- anche di schieramento opposto- la moda dell'assistenza veterinaria gratis. Da Roma a Milano è una 'mania'. >>>
  • Lo spreco alimentare e i medici veterinari +

    Anche il consumo di cibo è un aspetto della vita sociale che non ci può lasciare indifferenti. >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • ABRUZZO, TERAMO - GRADUATORIE VALIDE PER L'ANNO 2015 +

    Deliberazione 27.11.2014 n. 1457 AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE TERAMO Approvazione delle graduatorie valide per l'anno 2015 relative alla medicina specialistica ambulatoriale >>>
  • ABRUZZO, APPROVAZIONE DELLE GRADUATORIE PER L'ANNO 2015 +

    Deliberazione 04.12.2014, n. 2150 - AZIENDA LOCALE SANITARIA N. 1 AVEZZANO, SULMONA, L'AQUILA Approvazione graduatorie Medici, Biologi, Psicologi e Psicoterapeuti e Veterinari ambulatoriali >>>
  • MARCHE, MODULISTICA PER L'INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE REGIONALI 2016 +

    Asur Marche - Area Vasta n. 2 Ufficio Attività Regionali di MG e PLS - Ancona
    Pubblicazione  modulistica  utile per l'inserimento nelle >>>
  • PUGLIA, FORMAZIONE ELENCO IDONEI ALLA DIREZIONE DELL'ISTITUTO ZOOPROFILATTICO +

    DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 21 novembre 2014, n. 2428 Art. 12,  co. 2  della  Legge  Regionale  della Puglia n. 31/2014 e >>>
  • FRIULI, LINEE GUIDA PER LA SICUREZZA ALIMENTARE E LA SANITA' VETERINARIA +

    Decreto Direttore Servizio sanità pubblica veterinaria 4 dicembre 2014, n. 1225/SEVE
    Linee guida per il funzionamento ed il miglioramento dell'attività di controllo >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria