Martedì, Gennaio 27, 2015
[
10:27 Carnevale: maschere promosse dai pediatri, fanno volare fantasia   -    15:27 Bellezza: la provocazione, migliori i cosmetici di 100 anni fa   -    18:18 Fitness: esperti bocciano 150 minuti a settimana, irrealistico per anziani   -    11:37 Salute: cyberinsonnia in agguato per adolescenti italiani, casi in aumento   -    15:18 Salute: digiuno da social e a letto alle 22, i segreti della dieta leBootCamp   -    06:45 Bellezza: sangue concentrato contro rughe, per 'cura del vampiro' è boom  -    10:11 Ricerca: scoperto il segreto dell'empatia, ridurre lo stress funziona   -    00:35 Bellezza: allarme in Gb, con manicure low cost rischi per unghie e pelle   -    14:22 Salute: pigrizia killer, vita sedentaria uccide il doppio di obesità   -    17:51 Alimenti: dal Belgio arriva il cioccolato da 'sniffare'   -    
]
LIBERALIZZAZIONI
calculator 2 0 thumbCon un emendamento interamente sostitutivo, il Governo ha riscritto l'articolo 9 del DL 1/2012. Ecco come si presenta oggi al Senato. Approvazione entro il 24 marzo.
L'articolo 9. - (Disposizioni sulle professioni regolamentate), nella nuova stesura del Governo, approvata ieri dalla Commissione Industria della Camera, introduce un periodo transitorio per le tariffe da adottarsi in sede di liquidazione giudiziale e il concetto di "preventivo di massima". Sparisce l'illecito disciplinare in caso di inottemperanza. La nuova formulazione non è in vigore.

Di seguito, in corsivo, le variazioni proposte dal Governo al vigente articolo 9 del Decreto 1/2012.
(...)
2. Ferma restando l'abrogazione di cui al comma 1, nel caso di liquidazione da parte di un organo giurisdizionale, il compenso del professionista è determinato con riferimento a parametri stabiliti con decreto del ministro vigilante, da adottarsi nel termine di centoventi giorni successivi alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto. Nello stesso termine, con decreto del Ministro della giustizia di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze sono anche stabiliti i parametri per oneri e contribuzioni alle casse professionale e agli archivi precedentemente basati sulle tariffe. Il decreto deve salvaguardare l'equilibrio finanziario, anche di lungo periodo, delle casse previdenziali professionali.
2-bis. Le tariffe vigenti alla data di entrata in vigore del presente decreto continuano ad applicarsi, limitatamente alla liquidazione delle spese giudiziali, sino alla data di entrata in vigore dei decreti ministeriali di cui al comma 2 e, comunque, non oltre il centoventesimo giorno dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto.
3. Il compenso per le prestazioni professionali è pattuito, nelle forme previste dall'ordinamento, al momento del conferimento dell'incarico professionale. Il professionista deve rendere noto al cliente il grado di complessità dell'incarico, fornendo tutte le. informazioni utili circa gli oneri ipotizzabili dal momento del conferimento alla conclusione dell'incarico e deve altresì indicare i dati della polizza assicuraiva per i danni provocati nell'esercizio dell'attività professionale. In ogni caso la misura del compenso, è previamente resa nota al cliente con un preventivo di massima, deve essere adeguata all'importanza dell'opera e va pattuita indicando per le singole prestazioni tutte le voci di costo, comprensive di spese, oneri e contributi.
(...)

pdfEMENDAMENTO DEL GOVERNO SU TARIFFE E PREVENTIVO.pdf147.44 KB

ATTUALITA'

  • Nuove modalità di etichettatura carni bovine, ecco il decreto +

    Nuove indicazioni e modalità applicative del regolamento (CE) n. 1760/2000 relativo all' etichettatura delle carni bovine e dei prodotti a >>>
  • In attesa della Direttiva, l'Italia vieta la coltivazione di MON810 +

    Un decreto interministeriale Salute-Agricoltura-Ambiente vieta sul territorio italiano la coltivazione del mais gm MON810. >>>
  • SSN, arrivano le specializzazioni con contratto pre-dirigenziale +

    Il DDL sarà sottoposto agli assessori regionali e presentato al ministero della Salute e Miur entro la fine del mese. >>>
  • Dalle Isole a Torino, randagi atterranno all'aeroporto di Caselle +

    In sette anni 500 cani dalle isole al capoluogo torinese. "Pensiamo che i cani della Sardegna abbiano maggior bisogno di >>>
  • Incompatibilità, l'Anticorruzione vigila solo sulla condotta dell'Ordine +

    L'Autorità nazionale anticorruzione riscrive e annulla la delibera sull'incompatibilità fra gli incarichi politici e di presidente di Ordine. >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • Un nuovo modello organizzativo per la prevenzione? +

    Con l'approvazione del Patto per la salute 2014-2016, viene confermata dall'accordo Stato-Regioni la  tendenza che, da alcuni anni, caratterizza la >>>
  • Nuove DG al Ministero, il commento di ANMVI +

    "Continua a preoccuparci che il riordino possa modificare la storica collocazione della veterinaria e ci preoccupa la spending review". >>>
  • Patto della Salute, complessità delle strutture e qualità dei servizi +

    In Europa la sorveglianza sanitaria finalizzata alla sicurezza alimentare si muove a macchia di leopardo per le diverse sensibilità e >>>
  • Veterinaria sociale? Ce n'è bisogno ma i politici usano gli animali solo per la caccia al voto +

    Esplode fra i politici- anche di schieramento opposto- la moda dell'assistenza veterinaria gratis. Da Roma a Milano è una 'mania'. >>>
  • Lo spreco alimentare e i medici veterinari +

    Anche il consumo di cibo è un aspetto della vita sociale che non ci può lasciare indifferenti. >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • MARCHE, COMMISSIONI D'ESAME PER LA QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO-SANITARIO +

    Deliberazione n. 1438 del 22/12/2014
    Designazione di  componenti in seno a commissioni di esami per il conseguimento dell'attestato di qualifica di >>>
  • MARCHE, CONVENZIONE TRA LA A.R.S. E L'UNIVERSITA' POLITECNICA +

    Deliberazione n. 1433 del 22/12/2014
    Approvazione schema di convenzione tra l'Agenzia Regionale Sanitaria e l'Università Politecnica delle Marche per la collaborazione >>>
  • MARCHE, CONVENZIONE TRA LA REGIONE MARCHE E L'UNIVERSITA' DI CAMERINO +

    Deliberazione n. 1432 del 22/12/2014
    Approvazione Schema di Convenzione tra la Regione Marche e l'Università degli studi di Camerino Scuola >>>
  • MARCHE, INDENNIZZO DANNI AL PATRIMONIO ZOOTECNICO +

    Deliberazione n. 1425 del 22/12/2014
    L.R. n. 17 del 20/02/95. Indennizzo danni al patrimonio zootecnico. Istituzione regime di  aiuto in de >>>
  • CAMPANIA, PROGETTO RE-ISCRITTO NELLA COMPETENZA DI BILANCIO 2014 +

    Deliberazione Giunta Regionale n. 656 del 23/12/2014
    Re-iscrizione dell'importo di Euro 24.311,00 nella competenza del bilancio per  E. F. 2014  sul >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria