Lunedì, Aprile 27, 2015
[
15:17 Salute: il vapore diventa show con il 'maestro di sauna', 350 in Italia   -    15:06 Salute: passione tattoo, senza regole in agguato epatite C   -    13:26 Salute: 'made in Italy' zucchero biotech che non fa ingrassare   -    09:15 Sport: training moltiplica tossine, fritto, pesce e finocchi alleati sportivi   -    20:05 Bellezza: febbre del ritocco contagia lui, +10% l'anno richieste interventi   -    12:40 Bellezza: guerra alla cellulite, 2 donne su 3 in ritardo nei trattamenti   -    20:05 Salute: italiani tecnostressati, per loro insonnia e mal di stomaco   -    16:07 Ricerca: in arrivo robot chef che può preparare 2 mila piatti   -    15:18 Salute: abbronzati senza rischi, al via nelle scuole del Lazio 'Sole Sicuro'   -    12:53 Sesso: la teoria, piacere femminile legato all'idratazione   -    
]
Immagine
Vet job il mercato italiano del lavoro veterinario ha aggiornato le condizioni d'uso inserendo una avvertenza relativa all'utilizzo delle qualifiche professionali negli annunci. La qualifica di infermiere veterinario non può essere utilizzata. Introdotto, anche per Vet Exchange, il controllo delle inserzioni. Vet job il mercato italiano del lavoro veterinario ha aggiornato le condizioni d'uso inserendo una avvertenza relativa all'utilizzo delle qualifiche professionali negli annunci. Alle regole di inserimento e di tutela della privacy si affiancano ora disposizioni per l'uso di titoli e qualifiche.

Gli annunci - sia di offerta che di ricerca di lavoro (colleghi o personale laico) - devono attenersi alle definizioni previste per i profili professionali riconosciuti ed effettivamente conseguiti. Può pertanto fregiarsi del titolo di medico veterinario solo l'inserzionista che abbia effettivamente conseguito il titolo e l'abilitazione professionale.

Coloro che hanno conseguito diplomi di formazione universitaria triennale o biennale devono qualificarsi indicando la dizione esatta, prevista dal diploma di laurea conseguito. Definizioni non riconosciute dal vigente ordinamento professionale (come ad es. infermiere veterinario) non possono essere utilizzate pena la liceità e la correttezza del messaggio. I responsabili del servizio si riservano di rimuovere l'annuncio.

Vet Job, il mercato italiano del lavoro veterinario, è uno servizio autogestito dagli utenti veterinari per l'offerta e la ricerca di impiego. Come Vet Exchange, per il cerco-offro di attrezzature professionali, è un servizio fra i più utilizzati dai medici veterinari e negli anni ha visto crescere sensibilmente le inserzioni.

Entrambi i "mercatini" on line sono liberi e gratuiti, previa registrazione. Gli annunci, che l'inserzionista può modificare o aggiornare, rimangono on line per 90 giorni prima della rimozione automatica. L'ANMVI non svolge alcun ruolo su nessuna delle fasi che seguono il contatto fra le parti interessate alle offerte di lavoro, né tantomeno ha alcuna responsabilità sul contenuto degli annunci. L'aumento esponenziale delle inserzioni ha esposto il servizio ad utilizzi impropri che hanno reso necessario un rafforzamento dei controlli sugli annunci per verificare l'aderenza alle condizioni d'uso dei messaggi: il gestore si riserva di rimuovere le inserzioni giudicate non pertinenti con il servizio.

Categoria: Notizie quotidiane

ATTUALITA'

  • Accertamenti sull'accesso di animali con conchectomia +

    In seguito all'esposizione canina di Ferrara, la dottoressa Chiara Berardelli della Asl territoriale dettaglia in una nota i riscontri avuti >>>
  • Positivo a cosa? Clenbuterolo."Sono sconvolto" +

    EXPO? "Una grande occasione che Report coglie per sei puntate a partire da questa domenica per trattare i temi della >>>
  • Passaporto bovino addio, MinSal: semplificazione e tracciabilità +

    "L'innovazione tecnologica semplifica e migliora la tracciabilità". Comunicato del Ministero della Salute sull'abolizione dal 1 maggio della documentazione cartacea. >>>
  • Il benessere animale sia incluso nella Carta di Milano +

    L'occasione per questa sollecitazione è stata l'intervento di ieri del Ministro Maurizio Martina, ' in Senato sulla stesura della "Carta di >>>
  • Almalaurea, quella in Veterinaria è ancora una laurea povera +

    Nel XVII Rapporto AlmaLaurea la condizione occupazionale dei laureati in veterinaria continua ad essere sostenuta dalla libera iniziativa professionale. >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • La Medicina narrativa +

    I medici veterinari comportamentalisti, prima ancora del suo avvento, hanno anticipato la medicina narrativa. >>>
  • Non è un Paese per professionisti +

    Senza usare tanti giri di parole, la classe politica italiana ha voltato le spalle ai professionisti e al lavoro autonomo intellettuale. >>>
  • La complicazione ci piace di più +

    Tra i fattori che influiscono sulla competitività di un Paese vanno considerati anche i controlli che le imprese subiscono da >>>
  • Un nuovo modello organizzativo per la prevenzione? +

    Con l'approvazione del Patto per la salute 2014-2016, viene confermata dall'accordo Stato-Regioni la  tendenza che, da alcuni anni, caratterizza la >>>
  • Patto della Salute, complessità delle strutture e qualità dei servizi +

    In Europa la sorveglianza sanitaria finalizzata alla sicurezza alimentare si muove a macchia di leopardo per le diverse sensibilità e >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • UMBRIA, ELENCO LABORATORI DI ANALISI PER LE IMPRESE ALIMENTARI +

    DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 2 aprile 2015, n. 1993.
    D.G.R. n. 1871 del 20 dicembre 2010. Elenco regionale dei laboratori aventi sede operativa >>>
  • UMBRIA, LINEE GUIDA SULLA PROTEZIONE DEGLI ANIMALI DURANTE L'ABBATTIMENTO +

    DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 25 marzo 2015, n. 1700. Recepimento Linee guida e indirizzi operativi vincolanti in applicazione del Regolamento (CE) n. 1099 >>>
  • LOMBARDIA, AGGIORNAMENTO REGISTRO LABORATORI D'ANALISI +

    D.d.s. 20 aprile 2015 - n. 3087 Aggiornamento del registro della Regione Lombardia dei laboratori che effettuano analisi nell'ambito delle procedure di >>>
  • PIEMONTE, SOMME INCASSATE PER I CONTROLLI SANITARI 2014 +

    D.D. 16 aprile 2015, n. 243
    Pubblicazione sul  B.U. della Regione Piemonte dei dati finanziari relativi alle somme incassate dai Servizi >>>
  • MOLISE, PIANO DI CONTROLLO DEI RESIDUI ANTIPARASSITARI 2015-2017 +

    Decreto n. 20 del 31 Marzo 2015
    Decreto Ministero della Salute del 23/12/1992 - Regolamento di esecuzione UE n. 400 del 22 >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria