Venerdì, Settembre 04, 2015
[
16:47 Obesità ko con la zumba e l'addio al junk food: è l'iniziativa degli ospedali inglesi   -    12:50 Salute: scuola vicina per 8 mln alunni, rischi 'guerra' genitori-insegnanti   -    17:59 Salute: lui la vuole magra come Angelina e Gisele, studio svela perché   -    13:07 Psicologia: studio, giovani 'dark' più a rischio depressione   -    12:55 Sesso: sondaggio, donne 'flexi-sexual', meno inclini a dirsi 100% etero o gay   -    13:20 Salute: ansia e stress da fine ferie, per 6 italiani su 10 voglia di coccole   -    02:51 Sesso: per 1 su 4 il primo appuntamento si gioca a tavola, insalata vietata   -    12:16 Estate: sonno addio, in agguato effetto jet lag da fine ferie   -    11:06 Estate: mandorle, uova e cioccolato fra i 9 alleati contro sindrome da rientro   -    17:44 Salute: single e felici, ecco perché qualcuno sta bene anche da solo   -    
]
ANIMALI DA COMPAGNIA
vetcongattorModificata la cessione del farmaco per gli animali non DPA. Non più solo la confezione di inizio terapia, ma anche "le altre confezioni prescritte per il proseguimento". La norma interviene sull'articolo 84 del Codice del Farmaco Veterinario. Il Decreto Balduzzi è Legge dello Stato.

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il provvedimento è entrato in vigore domenica 11 novembre 2012, con le modifiche apportate in Parlamento. Fra queste (articolo 13), la possibilità per il medico veterinario che tratta animali non produttori di alimenti di cedere al proprietario le confezioni della propria scorta, nelle quantità necessarie al proseguimento della terapia, anche se non utilizzate.
Viene allo scopo modificato il Decreto Legislativo 193/2006 (Codice del Farmaco Veterinario), che fino ad ora ammetteva solo la cessione della confezione aperta dal medico veterinario per l'avvio del trattamento terapeutico, demandando al proprietario, dietro presentazione della ricetta veterinario curante, il compito di procurarsi i medicinali occorrenti.

La modifica è frutto di una proposta emendativa presentata dall'On Gianni Mancuso, firmata anche dagli On Viola, Di Virgilio e Pedoto. Durante la discussione in Commissione Affari Sociali, alla presenza del Ministro della Salute Renato Balduzzi, l'emendamento è stato riformulato dai relatori On Livia Turco e Lucio Barani, i quali hanno introdotto la registrazione dello scarico, da parte del medico veterinario delle confezioni da lui non utilizzate.

Nulla cambia, invece, per la cessione dal medico veterinario all'allevatore che rimane possibile solo per la confezione di inizio terapia.

Ecco cosa prevede l'articolo 13 della Legge Balduzzi: Disposizioni in materia di medicinali omeopatici, anche veterinari e di sostanze ad azione ormonica*
(...)
 Il comma 3 dell'articolo 84 del decreto legislativo 6 aprile 2006, n.193, e' sostituito dal seguente:
«3. Il medico veterinario, nell'ambito della propria attivita' e qualora l'intervento professionale lo richieda, puo' consegnare all'allevatore o al proprietario degli animali le confezioni di medicinali veterinari della propria scorta (e da lui gia' utilizzate) e, nel caso di animali destinati alla produzione di alimenti, solo quelle da lui gia' utilizzate, allo scopo di iniziare la terapia in attesa che detto soggetto si procuri, dietro presentazione della ricetta redatta dal medico veterinario secondo le tipologie previste, le altre confezioni prescritte per il proseguimento della terapia medesima, fermi restando gli obblighi di registrazione di cui all'articolo 15 del decreto legislativo 16 marzo 2006, n.158, e successive modificazioni. Il medico veterinario, in deroga a quanto stabilito dal comma 4 del presente articolo e dall'articolo 82, registra lo scarico delle confezioni da lui non utilizzate.».

*In grassetto le integrazioni, in (corsivo tra parentesi) le soppressioni, rispetto alla precedente formulazione dell'articolo 84.

pdfTESTO_COORDINATO_DECRETO_LEGGE_13_SETTEMBRE_2012_N._158.pdf241.21 KB

ATTUALITA'

  • Latte e carni, da Martina sei proposte alla Commissione UE +

    In vista del vertice di Madrid del 7 settembre, il Ministro delle Politiche Agricole rende note le proposte che farà >>>
  • ADR, prestazioni sanitarie fuori dalla conciliazione stragiudiziale +

    Entra in vigore oggi il decreto sulla alternative dispute resolution per facilitare la conciliazione extragiudiziale fra consumatori, professionisti e imprese. >>>
  • Influenza: vaccinazione consigliata ai medici veterinari +

    Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2015-2016 anche a chi lavora a contatto con animali potenzialmente fonti di infezione. >>>
  • Fateful instinct: non sempre i gatti cadono in piedi +

    Il caldo estivo ci porta a tenere le finestre aperte. L’istinto di caccia dei gatti domestici li attira verso l’esterno >>>
  • Lombardia: +4% le imprese che si occupano di animali +

    Tra vendita, pensioni e cibo sono 1.103, una su otto in Italia. In Italia Milano viene dopo Roma, Napoli e >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • Facciamo noi le domande al posto di Report +

    Dagli schermi di RAI3 è stato rilanciato l'allarme sul rischio per i consumatori collegato all'impiego di anabolizzanti per "gonfiare" gli animali. >>>
  • ONE-HEALTH, una concezione completa ed efficace della moderna veterinaria. +

    Da una decina d'anni si è imposta nelle discipline mediche, specie quelle che hanno a che fare con la sanità >>>
  • La Medicina narrativa +

    I medici veterinari comportamentalisti, prima ancora del suo avvento, hanno anticipato la medicina narrativa. >>>
  • Non è un Paese per professionisti +

    Senza usare tanti giri di parole, la classe politica italiana ha voltato le spalle ai professionisti e al lavoro autonomo intellettuale. >>>
  • La complicazione ci piace di più +

    Tra i fattori che influiscono sulla competitività di un Paese vanno considerati anche i controlli che le imprese subiscono da >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • TRENTINO, MODIFICA AL CCPL 2002-2005 DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA +

    Deliberazione Giunta provinciale n. 1123 del 6 luglio 2015
    Accordo di modifica del CCPL 2002-2005 di data 25 settembre 2006 >>>
  • TRENTINO, RIORDINO DELL'IZS DELLE VENEZIE +

    LEGGE PROVINCIALE del 19 maggio 2015, n.5 Riordino dell'Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie e istituzione di una rete di sorveglianza epidemiologica veterinaria. >>>
  • CAMPANIA, INDENNIZZI PER ANIMALI POSITIVI ALLA TUBERCOLOSI, BRUCELLOSI, LEUCOSI +

    Decreto Dirigenziale n. 251 del 05/08/2015
    LINEE GUIDA REGIONALI PER L'EROGAZIONE DEGLI INDENNIZZI STATALI PER GLI ANIMALI POSITIVI ALLA TUBERCOLOSI, BRUCELLOSI >>>
  • CAMPANIA, ACCREDITAMENTO PER L'ACCESSO ALL'ANAGRAFE CANINA ON LINE +

    Decreto Dirigenziale n. 244 del 03/08/2015 Accreditamento Veterinari Liberi Professionisti, per l'accesso in BDU anagrafe canina on-line Regione Campania. >>>
  • UMBRIA, NOMINA DIRETTORE GENERALE IZS UMBRIA E MARCHE +

    DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 16 luglio 2015, n. 103. Nomina Direttore generale dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche. >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria
Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.