Lunedì, Gennaio 26, 2015
[
10:27 Carnevale: maschere promosse dai pediatri, fanno volare fantasia   -    15:27 Bellezza: la provocazione, migliori i cosmetici di 100 anni fa   -    18:18 Fitness: esperti bocciano 150 minuti a settimana, irrealistico per anziani   -    11:37 Salute: cyberinsonnia in agguato per adolescenti italiani, casi in aumento   -    15:18 Salute: digiuno da social e a letto alle 22, i segreti della dieta leBootCamp   -    06:45 Bellezza: sangue concentrato contro rughe, per 'cura del vampiro' è boom  -    10:11 Ricerca: scoperto il segreto dell'empatia, ridurre lo stress funziona   -    00:35 Bellezza: allarme in Gb, con manicure low cost rischi per unghie e pelle   -    14:22 Salute: pigrizia killer, vita sedentaria uccide il doppio di obesità   -    17:51 Alimenti: dal Belgio arriva il cioccolato da 'sniffare'   -    
]
Immagine
Il principio attivo è “deslorelina acetato”, la categoria farmaceutica “Ormoni Liberatori delle Gonadotropine”. Il nuovo farmaco Suprelorin, di cui la Commissione Europea ha autorizzato l’immissione in commercio la scorsa settimana, è indicato per l'induzione dell'infertilità temporanea in cani maschi sani, interi, sessualmente maturi, che non sono stati castrati. L’impianto- si legge in un comunicato della European Medicine Agency, deve essere inserito per via sottocutanea nella pelle flaccida del dorso, tra la parte inferiore del collo e l’area lombare. Suprelorin inizia a essere efficace dopo circa sei settimane, e l’effetto continua per sei mesi, in seguito ai quali l’impianto può essere ripetuto, se necessario. L’efficacia è immediata in caso di reimpianto a distanza di circa sei mesi dalla precedente somministrazione. I cani maschi smettono di produrre sperma e la loro libido viene ridotta. Se un cane trattato con Suprelorin si accoppiasse con una femmina in calore, spiega l’EMEA, le possibilità che la cagna rimanga gravida sarebbero estremamente basse. Suprelorin è stato studiato in condizioni reali in cani di peso compreso tra 10 e 25 kg, che sono stati osservati fino a un anno dopo l’inserimento dell’impianto. Gli studi hanno preso in esame l’effetto di Suprelorin sui livelli ematici di testosterone, le dimensioni dei testicoli e la capacità dei cani di produrre sperma per la raccolta. In alcuni di questi studi, i cani hanno assunto Suprelorin più di una volta e sono rimasti sotto osservazione fino a un anno in seguito alla somministrazione dell’impianto definitivo. La sicurezza di Suprelorin è stata analizzata dopo aver somministrato ai cani più di 10 volte la dose raccomandata. Il 10 luglio la Commissione europea ha rilasciato alla Cyton Biosciences un’autorizzazione all’immissione in commercio per Suprelorin, valida in tutta l’Unione europea.

ATTUALITA'

  • Dalle Isole a Torino, randagi atterranno all'aeroporto di Caselle +

    In sette anni 500 cani dalle isole al capoluogo torinese. "Pensiamo che i cani della Sardegna abbiano maggior bisogno di >>>
  • Incompatibilità, l'Anticorruzione vigila solo sulla condotta dell'Ordine +

    L'Autorità nazionale anticorruzione riscrive e annulla la delibera sull'incompatibilità fra gli incarichi politici e di presidente di Ordine. >>>
  • Condannato, pena ridotta e sospesa, il veterinario di Green Hill +

    Condanna penale per reato di maltrattamento e uccisione di animali. La LAV chiederà l'imputazione anche di Asl, Izsler e Ministero >>>
  • Veterinario denunciato all'Ordine per dichiarazioni sui social +

    Un veterinario libero professionista viene aggredito da un cane randagio a Palermo e si sfoga sui social, pubblicando la foto dell'aggressione. >>>
  • Dirigenza, aumenti di stipendio: diffida sindacale ai DG Asl +

    Anaao Assomed ha inviato una lettera di diffida Direttori generali Asl: "Liquidare immediamente incrementi retributivi 2011-2014". >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

EDITORIALE

  • Un nuovo modello organizzativo per la prevenzione? +

    Con l'approvazione del Patto per la salute 2014-2016, viene confermata dall'accordo Stato-Regioni la  tendenza che, da alcuni anni, caratterizza la >>>
  • Nuove DG al Ministero, il commento di ANMVI +

    "Continua a preoccuparci che il riordino possa modificare la storica collocazione della veterinaria e ci preoccupa la spending review". >>>
  • Patto della Salute, complessità delle strutture e qualità dei servizi +

    In Europa la sorveglianza sanitaria finalizzata alla sicurezza alimentare si muove a macchia di leopardo per le diverse sensibilità e >>>
  • Veterinaria sociale? Ce n'è bisogno ma i politici usano gli animali solo per la caccia al voto +

    Esplode fra i politici- anche di schieramento opposto- la moda dell'assistenza veterinaria gratis. Da Roma a Milano è una 'mania'. >>>
  • Lo spreco alimentare e i medici veterinari +

    Anche il consumo di cibo è un aspetto della vita sociale che non ci può lasciare indifferenti. >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

REGIONI

  • LAZIO, MISURE CONTRO L'INFESTAZIONE DA AETHINA TUMIDA +

    Decreto 19 novembre 2014 Misure straordinarie di eradicazione ed indennizzo conseguente alla infestazione da Aethina tumida. >>>
  • MOLISE, ELENCO IDONEI ALL'IMPIEGO DI GAS TOSSICI +

    DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 1 del 12 Gennaio 2015
    RD n.147 del 9 gennaio 1927 - art. 35 - Deliberazione di Giunta Regionale n. >>>
  • MOLISE, PIANO 2013-2015 PER LA PREVENZIONE DEL RANDAGISMO +

    DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 92 del 23 Dicembre 2014
    Piano triennale per la prevenzione del randagismo 2013-2015, approvato con D.G.R.  n.  806/2012 >>>
  • ABRUZZO, APPROVAZIONE DEL PROGRAMMA ANNUALE DEI CONTROLLI 2015 +

    DETERMINAZIONE 24.12.2014, n. DG21/158 Approvazione del Programma Annuale dei Controlli in Sanità Veterinaria e Sicurezza Alimentare. Anno 2015. >>>
  • PUGLIA, IMPLEMENTAZIONE DELL'ANAGRAFE ZOOTECNICA +

    DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 28 novembre 2014, n. 2513
    Assegnazione statale di parte corrente per interventi di implementazione anagrafe zootecnica.  Variazione >>>
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prof.veterinaria